In tre al comando

Dopo sei giornate tre formazioni al comando del girone M di Seconda categoria. Un campionato nato sul filo dell’equilibrio e destinato a restarci, come testimoniano i molti risultati a sorpresa che continuano a susseguirsi di domenica in domenica. Il big match tra le due capolista, Tre Cancelli e Atletico Cisterna, viene condizionato da un arbitraggio 

Leggi tutto

ugo-giacoboneDopo sei giornate tre formazioni al comando del girone M di Seconda categoria. Un campionato nato sul filo dell’equilibrio e destinato a restarci, come testimoniano i molti risultati a sorpresa che continuano a susseguirsi di domenica in domenica. Il big match tra le due capolista, Tre Cancelli e Atletico Cisterna, viene condizionato da un arbitraggio messo pesantemente sotto accusa da entrambe le parti. Finisce 1-1 con i gol del solito Ugo Giabone (8 gol in 5 partite giocate dall’attaccante di Cisterna, e Melito che, come successo la settimana scorsa nel derby passinicontro l’Atletico Nettuno, consente ai suoi di portare a casa dei punti proprio a ridosso del 90′. Proprio l’Atletico Nettuno Sandalo è il protagonista in positivo della domenica. I tirrenici fermano il Cori che, dopo essere andato in vantaggio con Passini, si fa raggiungere dalla rete di Galuppi. E’ mancato solo il gol, invece, nel match bello e ben giocato da entrambe le parti tra Città di Pomezia (che rimane imbattuto) e Olimpia 04, al secondo risultato utile di fila. Grande affermazione, invece, per il Grappa che non senza sorprese stende il Giulianello con un poker di reti. Mister De Paris ritrova il bomber Patrizio Lizio e con lui tornano gol e sorrisi. Pari bianco anche tra Savelli e Montefortino, mentre Recine Velletri abbatte 4-0 il Real Marconi Anzio.

Gianpiero Terenzi 

I TABELLINI

TRE CANCELLI – ATLETICO CISTERNA 1-1
Tre Cancelli
: Marzoli, Trippa A. (8’st Melito), Badini, Cibati (10’st Iacolenna), Magnante, Rossi, D’Angeli, Verdicchio, Costantini, Trippa P. (1’st Lamberti), Colucci. A disp.: Ambrosetti, Combi, Tedesco, Sapienza. All.: Mazza.
Atletico Cisterna: Orbisaglia M., Giacobone S., Mezzoprete, D’Angelo (38’st Carogna), D’Annibale, Di Bianco, Salvini, Rosati, Giacobone U., Guazzarotto (20’st Antonetti), Orbisaglia M. (8’pt Mattacchioni). A disp.: Sciacqua, Saba, Morettini, Vito. All.: Orbisaglia G.
Arbitro: Formisani di Formia.
Marcatori: 35’pt Giacobone U., 39’st Melito.
Note: Paolo Trippa ha fallito un calcio di rigore al 47’pt.

BORGO GRAPPA – GIULIANELLO 4-1
Borgo Grappa
: Alterio, Limatola, Gatto, Di Marco, Costantini, Magnan, Mostaccio (25’st Lorenzetto), Delle Fontane D (37’st Carlacci), Iacobelli, Francescato, Pacini (30’st Iazzetta). A disp.: Delle Fontane S, Dal Col, De Paris, Lizzio. All.: De Paris
Giulianello: Bernardi, Mauti, Coppola (20’st Germani), Fonella, Cedroni, Pistilli, Agostini, Colandrea M, De Massimi, Provitali, Colandrea F. (38’st Gasbarra). A disp.: Moretti, Germani, Tora. All.: Lucarelli
Arbitro: Campobasso di Formia
Marcatori: 21’pt Magnan, 7’st Pacini, 10’st Gatto, 36’st Iacobelli

CORI – ATLETICO NETTUNO 1-1
Cori
: Melotto, Conti, Lenzini, Lucarelli, Ciardi, Giuliani, Alessandroni, Carosi, Panganello, Bernola, Passini. A disp.: Nardocci, Calabresi, Cupiccia, Briglia, Toselli, Milanini, Ramos. All.: Contini
Atletico Nettuno: Pasquino, Marocchetti, Di Maggio, Zattoni I, Tare, Bardi, Caluppi, Marzella, Menghini, Giannone. A disp.: Nicolò, Guerra, Terenzi, Zattoni, Serpa, Luciani, Cianchetti, Bellori, Travaioli. All.: Nicolò
Arbitro: Treglia di Formia
Marcatori: 20’pt Passini (CO), 10’st Galuppi (AN)

CITTA’ DI POMEZIA – OLIMPIA 04 0-0
C. di Pomezia
: De Paolis, Romano, Gasperoni (25’st Trapani), Morelli, Migani, Vignaroli, Toscano, Loffredi, Napoli, Roselli (10’st Nagau), Brassi (13’st Recine). A disp.: Pezzone, Fiore, Fratarcangeli, Di Venosa. All.: Bottoni
Olimpia: Cifra, Notarpietro, Casoria, Innamorato, Maciucca, Marzo, Martinez, Pappalardo, Ferrelli (25’st Capozzi), Di Franceschi, Federici (13’st Agostini). A disp.: Micozzi, Camboni, Rocchi. All.: Cecconi
Arbitro: Carcione di Cassino
Note – Ammoniti: Innamorato, Federici, Morelli e Brassi

Lascia un commento