Latina, ora o mai più

Un derby laziale di centro classifica. Questo rappresenta in questo momento il match tra Latina e Viterbese, una sfida che nei pronostici alla vigilia del campionato doveva invece incendiare la lotta per il primo posto del girone. Ed invece nerazzurri e gialloblu si ritrovano nella pancia del gruppo, rispettivamente a sette ed otto punti dalla capolista 

Leggi tutto

mister-facci1Un derby laziale di centro classifica. Questo rappresenta in questo momento il match tra Latina e Viterbese, una sfida che nei pronostici alla vigilia del campionato doveva invece incendiare la lotta per il primo posto del girone. Ed invece nerazzurri e gialloblu si ritrovano nella pancia del gruppo, rispettivamente a sette ed otto punti dalla capolista Civita Castellana. La squadra di mister Facci non può più sbagliare se non vuole perdere ulteriore contatto dalla vetta ma si presenta a questo incontro con tante assenze e molti dubbi.

CENTROCAMPO DA INVENTARE – Gli infortuni in tandem di Napolioni e Salvagno costringono il tecnico nerazzurro a reinventare la linea mediana, apportando forse anche qualche variazione a livello di modulo. Facci potrebbe anche decidere di cambiare impostazione tattica, come lasciato intendere durante la consueta amichevole del giovedì con la Juniores. Festa, reduce da una settimana di influenza, dovrebbe quindi tornare a fare il centrale di centrocampo, affiancato da Caputi che sarà in campo nonostante un piccolo problema muscolare dell’ultim’ora. Ai loro lati, squalificato Cinelli, ci saranno Ricciardi e Tirelli in un 4-4-1-1 che si preannuncia comunque abbastanza offensivo.

nilo_santucci1 binieroSANTUCCI IL PUNTO FERMO – Davanti l’unica certezza è rappresentata da Nilo Santucci. Il centravanti ex Gaeta appare sicuro del posto da titolare. Al suo fianco, o qualche metro più dietro, Facci dovrebbe schierare Nunzio Majella che il tecnico nerazzurro considera certamente più dotato tecnicamente del fratello Rosario. A questo punto potrebbe essere proprio il fratello maggiore dei Majella l’indiziato principale a lasciare Latina a dicembre. In difesa, davanti a Maiorani, la solita coppia centrale formata da Moretto e Mariniello. Qualche dubbio in più sulle fasce: Troisi dovrebbe di nuovo essere preferito a Scuoch sulla corsia di destra, mentre a sinistra Iozzino ha recuperato dal problema all’addome e sarà regolarmente in campo.

I CONVOCATI – Questo l’elenco dei convocati per domani: Vidoni, Maiorani, Scuoch, Iozzino, Santu, Facci, Giacinti, Moretto, Mariniello, Tirelli, Caputi, Ricciardi, Majella R., Troisi, Festa, Majella N., Sgarra, Beltramini, Roma.

Davide Di Cesare

Lascia un commento