I rebus di Bindi

In un momento così delicato l’infortunio di Pedalino non è certamente il massimo per Bindi ma almeno aver evitato grandi infortuni può far stare più tranquillo il mister biancazzurro. Martedì risonanza magnetica per Pedalino (con la risposta attesa proprio per quest’oggi) ma comunque le radiografie hanno escluso ogni possibile frattura. Un danno relativamente contenuto per 

Leggi tutto

pedalinoIn un momento così delicato l’infortunio di Pedalino non è certamente il massimo per Bindi ma almeno aver evitato grandi infortuni può far stare più tranquillo il mister biancazzurro. Martedì risonanza magnetica per Pedalino (con la risposta attesa proprio per quest’oggi) ma comunque le radiografie hanno escluso ogni possibile frattura. Un danno relativamente contenuto per l’Fc Rondinelle che così potrebbe rivedere il suo “Speedy Gonzales” già ad allenarsi tra quindici giorni. Ora però, avendo quasi la certezza che Pedalino starà fuori non troppo tempo, Bindi dovrà ricominciare a studiare una formazione per domenica in casa del Flaminia Civitacastellana. Davvero un big-match quello delle Rondinelle che oltre alla velocità di Pedalino dovranno trovare un sostituto alla solidità di Rambaldi nelle retrovie. Insomma, c’è da capire quanto questa squadra possa essere continua. L’obiettivo è quello di cominciare a dare una vera continuità di risultati alla squadra, soprattutto lontano da casa. Civitacastellana è certamente il banco di prova più difficile ma questo Aprilia può fare di tutto.

rambaldiTURN OVER FORZATO – L’undici titolare, per forza di cose, non potrà essere lo stesso ed almeno tre ruoli cambieranno. Intanto comincia il ballottaggio nelle retrovie tra Caputi e Reccolani per sostituire Rambaldi al centro della difesa. Per il primo potrebbe essere una novità in questa stagione perchè spesso è stato impiegato laterale o in mediana. Discorso simile per Reccolani che però potrebbe essere favorito sul suo compagno di squadra. Molto dipenderà anche da questi ultimi giorni di allenamento.

QUALE SCHEMA?- Stesso discorso va fatto per sostituire Pedalino. La sua assenza potrebbe anche far tornare Bindi al 4-4-2, considerando anche le possibili difficoltà di questa trasferta. Se Bindi dovesse confermare il 4-2-3-1 potrebbe essere avvantaggiato proprio il giocatore che ha sostituito Pedalino contro il Boville. Infatti il baby Fratangeli ha ben figurato in posizione da esterno con il conseguente accentramento di Corsetti. La posizione di Corsetti centrale permetterebbe anche a Prosia (entrato in diffida) di essere meno solo lì davanti. In tutte queste possibili decisioni potrebbero anche irrompere Martellacci (sempre abile negli inserimenti) e Triola (messosi in bella mostra nelle occasioni in cui è stato utilizzato). In tutto questo previsto anche più spazio al regista Pietrucci che dopo i pochi minuti giocati domenica con il Boville scalpita per una maglia da titolare.

Stefano Scala

Lascia un commento