Parte prima – Cisterna ai piedi di Ugo Giacobone

Era un qualcosa di previsto al Bar dello Sport di Zona Pontina. La neonata sala inaugurata circa quattro settimane fa è sempre stracolma ed i tavolini sono sempre occupati. Un ricircolo di persone che farebbe comodo ai pr di zona. Questa settimana tante voci, tanti commenti e tanti titoli sui giornali per Ugo Giacobone, il 

Leggi tutto

progetto-bar-dello-sportEra un qualcosa di previsto al Bar dello Sport di Zona Pontina. La neonata sala inaugurata circa quattro settimane fa è sempre stracolma ed i tavolini sono sempre occupati. Un ricircolo di persone che farebbe comodo ai pr di zona. Questa settimana tante voci, tanti commenti e tanti titoli sui giornali per Ugo Giacobone, il bomber che sta trascinando questo sorprendente Atletico Cisterna. Nessuno dimentica però il cammino del Borgo Flora in Prima categoria e la rinascita di Besnik Bilali con il suo Nuovo Latina. Qualche cameriere ci ha riferito anche che c’è qualcuno che inneggia allo Sperlonga di mister Guglietta. Tanti tavolini che chiacchierano ma escono anche delle voci senz’altro negative. Le più pesanti sono dirette verso il Santa Croce anche se c’è parecchia delusione per il Borgo Grappa di David De Paris. Infine dispiacere tra i tifosi del Montello per la loro squadra che ora è in difficoltà in questo difficile inizio di campionato…

CHI SALE…

Borgo Flora, altra rimonta in trasferta
Che i biancocelesti di Gesmundo fossero una delle squadre favorite al titolo lo si sapeva. Quello che colpisce è la capacità di reagire ai colpi subiti e per giunta in trasferta. Dopo il ribaltone nei minuti finali del match di Castelforte con il Santa Croce, ecco un’altra rimonta esterna: stavolta a farne le spese è stato l’R11, raggiunto già nel primo tempo e poi trafitto a metà ripresa da Santoni. Con questo carattere si va lontano…

ugo-giacoboneL’uragano Giacobone
Sulle coste laziali, precisamente tra Nettuno e Anzio, sembra essersi accanito un fenomeno sportivo che ha falcidiato le formazioni del luogo militanti in Seconda categoria. Si tratta dell’uragano Ugo Giacobone. Sette gol in 3 partite disputate, tutti raccolti nei match contro Atletico Nettuno (4) e Real Marconi (3), ultima vittima del sorprendente Atletico Cisterna, capolista del girone M di Seconda categoria: si salvi chi può!

besnik-bilaliNuovo Latina senza mezze misure
Mister Besnik Bilali è così: prendere o lasciare. E il suo Nuovo Latina sembra aver già preso le sembianze del suo mentore. Due sconfitte in avvio e poi altrettante vittorie: l’ultima in particolare, in casa dell’Amatoriale Bassiano, da incorniciare perchè giunta in rimonta e all’ultimo minuto. Giusto così: a Bilali non piacciono i pareggi…

Lo Sperlonga sorprende sempre
Ormai la squadra di Guglietta è qualche tempo che ci ha abiutato ai complimenti. Una squadra giovane e frizzante che in questi anni ha sempre regalato grandi prestazioni contro grandi squadre. Domenica il 2-2 con la capolista Santa Rita vale come ennesima dimostrazione di bel gioco, sfiorando anche il grande colpaccio. Ora, nella prossima giornata, bisognerà affrontare però il Nuovo Latina e siamo sicuri che non finirà 0-0.

…E CHI SCENDE!!

Santa Croce, dolori rossoneri…
Cosa è successo alla squadra arcigna e combattiva della passata stagione? Ok, il campionato di Prima categoria è ben diverso da quello di Seconda, ma i biancoblu sembrano lontani parenti di quelli dello scorso anno. Ultima dimostrazione: lo 0-3 di Roccagorga nel remake dello spareggio per il titolo di Seconda categoria di cinque mesi fa. Anche allora andò male ai ragazzi di Sessa: forse il Santa Croce va in tilt quando vede rossonero…

campoMontello, la strada è ancora in salita
Sia chiaro, all’inizio del campionato tutti gli esperti di Prima categoria sapevano che il Montello di Gianluca Campo aveva un inizio travolgente. Prime 6 partite con le 6 squadre più temibili del campionato e quindi non è nemmeno una cosa così strana vedere una neopromossa in difficoltà. Però, se nelle prime due giornate i due pari potevano stare stretti alla squadra di Campo, le ultime due sconfitte hanno cancellato subito un inizio promettente. Certo se già alla prima partita il San Michele non trovava quel gol sullo scadere (molto contestato) già ora si stava parlando di una classifica diversa. Comunque domenica si va in casa del Podgora e lì veramente ripartirà il campionato dei borghigiani.

mister-david-de-paris-324La maledizione del Morgagni
Il Borgo Grappa fatica proprio ad ingranare. Tutto sembra dipendere dall’assenza di quel Patrizio Lizzio lì davanti ma la seconda partita in casa evidenzia una mediana priva di personalità e carattere. Manca un costruttore di centrocampo che prenda in mano la squadra nei momenti di  difficoltà. L’1-0 del Carso ha mandato ko la squadra di De Paris che non è più riuscita ad entrare in gara. A questo punto bisogna chiedersi qual’è il vero Borgo Grappa, quello corsaro e orgoglioso di Velletri o quello molle del Morgagni?La partita in casa del Montefortino sicuramente ci darà una risposta.

Le latinensi di Terza categoria
Piave, Atletico Littoria e Campo Boario: tre squadre di Latina che partecipano al campionato di Terza categoria con obiettivi certamente diversi. Il Piave di Piovan, partito con l’obiettivo di ammazzare il campionato, è inciampato alla prima trasferta a Campo di Carne. L’Atletico Littoria è caduto in casa, nonostante l’incessante apporto dei tifosi della “Brigata Littoria”. Per il Campo Boario zero reti in due partite e due sconfitte che non lasciano presagire nulla di buono per il futuro. Squadre di Latina…rialzatevi!!!

Lascia un commento