Vigor Cisterna da “Pelle” d’oca

Missione compiuta. La Vigor Cisterna batte in rimonta (2-1) il Palestrina in un «Oscar Zonzin» ancora una volta a porte chiuse e mette un piede in semifinale di Coppa Italia. Una prova di carattere da parte degli uomini di mister Montarani che, dopo essere andati sotto di un gol nel primo tempo, riescono a pareggiare 

Leggi tutto

pelleMissione compiuta. La Vigor Cisterna batte in rimonta (2-1) il Palestrina in un «Oscar Zonzin» ancora una volta a porte chiuse e mette un piede in semifinale di Coppa Italia. Una prova di carattere da parte degli uomini di mister Montarani che, dopo essere andati sotto di un gol nel primo tempo, riescono a pareggiare e poi conquistare i tre punti grazie alla splendida doppietta di capitan Walter Pelle. Adesso a dividere i cisternesi dalle semifinali, manca solo un’altra partita, quella contro il Real Pomezia, prossimo avversario proprio del Palestrina nel mini-girone a tre squadre di questo secondo turno della competizione nazionale.
Nel primo tempo comincia meglio il Palestrina.

VANTAGGIO OSPITE – Al 15’ la superiorità territoriale dei romani, micidiali dalla cintola in su grazie alla coppia d’attacco Pistolesi-Simeoli, si materializza con il gol dell’1-0. Combinazione nello stretto tra Bennato e Cangiano che taglia fuori la difesa locale e palla a Risi. Il numero 11, solo davanti a Castaldo, non sbaglia. La reazione della Vigor tarda ad arrivare. Al 21’ ci prova Frasca con una punizione da fuori che termina di un soffio sopra la traversa. Prima del riposo occasionissima per Chiaromonte che, sfruttando un incertezza di Pirolozzi, si presenta al limite dell’area di rigore impegnando Santarpia in una difficile presa a terra.

_dsc2906LE MOSSE VINCENTI – Ma Montarani vuole dare una scossa ai suoi e nella ripresa tenta di cambiare le carte in tavola inserendo Sannino al posto di Frasca, nonostante qualche istante prima Iommazzo avesse guadagnato anzitempo gli spogliatoi per un fallo di reazione su Pirolozzi. In dieci e con un gol da recuperare, il Cisterna sembra spacciato. I biancoazzurri, però, gudagnano campo. Montarani passa alla difesa a 3 (Mercuri, Cavaliere e Bellamio) aggredendo gli avversari sin dalla tre quarti. I risultati si vedono immediatamente. Il Palestrina scompare dal campo e la Vigor inizia a macinare gioco. Bellamio sfiora il gol sugli sviluppi di un angolo – incornata troppo angolata – mentre al 18’ Sannino riceve palla sulla destra, si accentra e lascia partire un sinistro su cui Santarpia si allunga deviando incredibilmente in angolo.

SUPER PELLE – Al 21’ è ancora Cisterna: schema su punizione che libera Di Giacomo solo davanti al portiere, ma l’ariete pontino manca l’appuntamento con la palla. E’ il preludio al gol che arriva appena tre minuti più tardi, quando capitan Walter Pelle su calcio di punizione dal limite dell’area di rigore disegna una traiettoria alla sfera con la palla che si insacca imparabilmente sotto l’incrocio dei pali. Sulle ali dell’entusiasmo, la Vigor continua a crederci. Basta un giro di lancette e lo scatenato Fiorillo serve una palla al bacio a Sannino che si fa anticipare di un soffio da Santarpia in uscita. A 10’ dalla fine torna anche la parità numerica per l’espulsione di Pirolozzi. Montarani decide allora di giocarsi tutto. Dentro Marseglia per Cannariato. A 2’ dalla fine il coraggio del tecnico romano viene premiato. Pelle calcia in porta direttamente dalla bandierina. La traiettoria è perfetta e la palla va ad infilarsi direttamente sotto l’incrocio dei pali. La qualificazione, ora, è ad un solo passo.

gol-cisternagol-cisterna-2esultanza-cisterna-copiasannino1

VIGOR CISTERNA – PALESTRINA 2-1
Vigor Cisterna
: Castaldo, Iommazzo, Mercuri, Cavaliere, Bellamio, Frasca (10’st Sannino), Chiaromonte, Cannariato (37’st Marseglia), Di Giacomo (47’st Latini), Pelle, Fiorillo. A disp.: Campagna, Bellomo, Parrotta, Tomassi. All.: Montarani
Palestrina: Santarpia, Caponigno, Pirolozzi, D’Aversa, Pastore (37’st Ferri), Parise (46’st Cecere), Bennato (31’Catalano), Cangiano, Pistolesi, Simeoli, Risi. A disp.: Perrotta, Patti, Piccolo. All.: De Feo
Arbitro: Iannuzzi di Formia
Marcatori: 15’Risi (P), 24’st e 43’st Pelle (C)
Note: Ammoniti: Frasca (C), Cannariato (C), Pelle (C), Pirolozzi (P), Pastore (P), Parise (P). Espulsi: al 6’st Iommazzo (C) per fallo di reazione; al 35’st Pirolozzi (P) per doppia ammonizione

Gianpiero Terenzi

Lascia un commento