Coppa Italia, tutto in novanta minuti

Le pontine di Promozione si rituffano in Coppa Italia, per affrontare col coltello tra i denti le partite del ritorno del primo turno. Obiettivo numero uno: crederci, fino in fondo, poiché tutti i risultati dell’andata sono abbordabili. Forse l’unica con un po’ di difficoltà è il Priverno, che parte dal 3-3 dul campo del Santa 

Leggi tutto

Mister Giuliano BorelliLe pontine di Promozione si rituffano in Coppa Italia, per affrontare col coltello tra i denti le partite del ritorno del primo turno. Obiettivo numero uno: crederci, fino in fondo, poiché tutti i risultati dell’andata sono abbordabili. Forse l’unica con un po’ di difficoltà è il Priverno, che parte dal 3-3 dul campo del Santa Maria delle Mole; Gli uomini di Borelli dovranno impegnarsi non poco ad evitare di perdere o pareggiare con meno di 3 gol, ma l’ottimismo in casa biancoceleste potrebbe arrivare dalla completa disposizione di tutti i giocatori.

SI PARTE DALLO 0-0 –  In due ripartono da un risultato a reti bianche: il Pontinia, che con il Nettuno rispetto all’andata ritrova Zanutto e Cerrocchi e forse pure Bovolenta se recupera dal malanno che lo affligge da tempo; e la Vis Sezze Setina, alla quale Fabrizio Lucidi nel match con il Cava dei Selci predica calma e determinazione, fronteggiando l’ assenza di Pecorilli, che sconta una squalifica di tre turni inflittagli nella scorsa edizione. I dubbi riguardanti Centra e Incitti alle prese con guai muscolari. Ci sarà invece, fresco di riposo forzato in campionato, Ermes Pellerani.

gianni-marzellaNUOVA CIRCE E SABOTINO IN EMERGENZA – Dovrà difendersi da una squadra sanguigna come il Trigoria invece la Nuova Circe, che partirà dall’1-0 conquistato sul proprio campo. Marzella si ritrova senza Monetti e Simoneschi a letto con l’influenza; e Nicoletti per un problema muscolare. Attenzione è il credo dell’Atletico Sabotino, che all’Andriollo fronteggerà un agguerrito Acilia dopo l’1-1 di due settimane fa. D’Andrea fa i conti con le assenza degli acciaccati Mangili, Biase e Risoldi, ma potrà contare sulla presenza di Stefano Sarra e Davide Funari. Risponderà presente dall’inizio anche Schivo, che invece, sempre per squalifica, riposerà domenica sul campo del Supino.

Tommaso Ardagna

Lascia un commento