Giovannelli, tutta la verità

Roberto Giovannelli non è più l’allenatore dell’R11 Latina. Almeno per il momento. Il tecnico biancorosso si è dimesso nel pomeriggio di domenica, dopo la sconfitta rimediata contro il Sermoneta Calcio. Un epilogo che non si può certo definire un fulmine a ciel sereno, date le voci riguardanti presunte tensioni all’interno dello spogliatoio che erano circolate 

Leggi tutto

giovannelliRoberto Giovannelli non è più l’allenatore dell’R11 Latina. Almeno per il momento. Il tecnico biancorosso si è dimesso nel pomeriggio di domenica, dopo la sconfitta rimediata contro il Sermoneta Calcio. Un epilogo che non si può certo definire un fulmine a ciel sereno, date le voci riguardanti presunte tensioni all’interno dello spogliatoio che erano circolate prima dell’inizio del campionato e l’addio certamente non casuale di Matteo Sperduti. Ma a spazzare via la convinzione piuttosto forte che il rapporto tra l’allenatore e alcuni componenti della squadra fosse ormai logoro è stato lo stesso mister Giovannelli: “Al termine della partita di domenica ho comunicato ai dirigenti dell’R11 Latina l’intenzione di lasciare l’incarico – ha esordito il tecnico – A me piace lavorare in maniera serena e tranquilla, perciò quando si verificano episodi come quello accaduto nell’intervallo del match, tutto l’entusiasmo e la voglia che metto in questo impegno vengono meno”.
Giovannelli, ovviamente, si riferisce al battibecco avuto con qualche giocatore nello spogliatoio (e certificato dalle urla che si udivano sino in tribuna) tra il primo e il secondo tempo della sfida con il Sermoneta. “Ma prima di considerarla una decisione ufficiale è necessario attendere qualche giorno: ho bisogno di tempo per valutare con maggiore attenzione la situazione, poi parlerò con la società. Il motivo per cui mi sono preso del tempo per decidere deriva dal fatto che la squadra mi ha fornito una dimostrazione d’affetto che non mi sarei mai aspettato, incrinando così le mie convinzioni”.
Quindi, è proprio il caso di dirlo, per sapere come andrà a finire la querelle in casa R11 non rimane che attendere le prossime ore.
Simone D’Arpino

Lascia un commento