Trasferte insidiose per le pontine

Dopo la bellissima vittoria contro il Formia in Coppa Italia che le ha consentito l’accesso al secondo turno, la Vigor Cisterna si affaccia al campionato con rinnovato entusiasmo. Un campionato che, per adesso, a parte la vittoria contro la Vjs Velletri, ha regalato soltanto amarezze al team di mister Montarani. La sfida di domani in 

Leggi tutto

sannino1Dopo la bellissima vittoria contro il Formia in Coppa Italia che le ha consentito l’accesso al secondo turno, la Vigor Cisterna si affaccia al campionato con rinnovato entusiasmo. Un campionato che, per adesso, a parte la vittoria contro la Vjs Velletri, ha regalato soltanto amarezze al team di mister Montarani. La sfida di domani in casa del Cecchina sarà l’apice di una settimana trascorsa all’interno del team biancoblu tra tanti alti e bassi. Lunedì le dimissioni del mister, prontamente rientrate dopo la fiducia rinnovata dal presidente Capitani e da tutta la dirigenza, mentre mercoledì, come detto, la buona prova offerta contro il Formia battuto per 3-2 grazie anche alla doppietta di un Di Giacomo che si propone di diritto per un posto da titolare nell’attacco cisternese. Squadra che vince non si cambia. Per questo Montarani potrebbe riproporre per buona parte l’undici titolare sceso in campo in settimana all’ Oscar Zonzin.In porta il giovane di Lega Castaldo, ormai titolare inamovibile, mentre in difesa potrebbe tornare dal primo minuto Andrea Bellamio (tenuto precauzionalmente a riposo contro il Formia) al posto di Cavaliere. Sui lati Iommazzo e Latini. A centrocampo Walter Pelle, perno inamovibile della mediana, affiancato da Chiaramonte (in ballottaggio con Frasca) e Cannariato. In avanti out per infortunio Mariniello, dentro il tridente formato da Di Giacomo, Sannino e Fiorillo, ma non è da escludere l’opzione Marzella per l’obbligo dei tre giovani di Lega in campo.

barbabella-4L’obiettivo del Terracina è dare contnuità di punti a quello 0-0 ottenuto domenica scorsa. Certo non si tratta di un grandissima base ma resta un punto di partenza per cominciare a costruire qualcosa. Barbabella vuole una squadra che sappia costruirsi un futuro ma nel frattempo la società mette a disposizione del tecnico quattro nuovi rinforzi.  Per il 24enne Giuliano Sacchetti si tratta di un ritorno mentre sono facce nuove quelle di Roman Annibale Torres (classe ’85), Flavio Rodriguez (’80) e il portierino rumeno Alin Roman, classe ’90. I primi tre saranno già disponibili per la trasferta di Ceccano mentre per quanto riguarda il giovane estremo si è ancora in attesa del transfer e quindi non sarà utilizzabile.

salvatore-amato-3Il Formia se la vedrà questa mattina alle 11 in casa dello Zagarolo nel match valido come sesta giornata del campionato di Eccellenza. Serve una prestazione convincente per la formazione tirrenica che dopo l’eliminazione dalla Coppa ripone nell’Eccellenza tutte le attenzioni.  Dovrebbe cambiare comunque poco rispetto alla formazione scesa in campo mercoledì contro la Vigor Cisterna ma rimarranno ancora ai box Vallozzi, influenzato, Marano che si è operato al menisco del ginocchio sinistro e rientrerà soltanto tra un mese, Ferraro e Marzano. Per Carmine Marzano la situazione è in progressimo miglioramento, il centrocampista si è già allenato venerdì ma rientrerà in gruppo solo martedì. Sarà invece decisiva la risonanza al ginocchio di mercoledì per Pasquale Ferraro che potrebbe riprendere ad allenarsi nella giornata di giovedì. Insomma qualche tegola di troppo per l’allenatore campano del Formia che però non può fermarsi proprio ora. Un rislutato positivo contro lo Zagarolo in trasferta lancerebbe il Formia verso un futuro più roseo.
Formia: Pastore, Fernandez, Scipione (Mauro), Esposito, Di Franco, Cardinale, Corrado, De Santis, Marcucci, Rosi, Valente. All.: Amato.

Iannotta, Terenzi e Scala

Lascia un commento