Pontinia e Bassiano: è ora della Coppa

Pontinia e Bassiano si tuffano in Coppa Italia per affogare il rammarico per gli ultimi passi falsi in campionato. Per i primi si tratta dell’esordio assoluto nella competizione, mentre gli uomini di Bocchino ospiteranno il Tor De Cenci nella seconda sfida del “gironcino” a 3 squadre. ASSENTI PER IL PONTINIA – Moreno Mancini, però, avrà 

Leggi tutto

cerocchi01Pontinia e Bassiano si tuffano in Coppa Italia per affogare il rammarico per gli ultimi passi falsi in campionato. Per i primi si tratta dell’esordio assoluto nella competizione, mentre gli uomini di Bocchino ospiteranno il Tor De Cenci nella seconda sfida del “gironcino” a 3 squadre.

ASSENTI PER IL PONTINIA Moreno Mancini, però, avrà di che rimboccarsi le maniche. Tra le sue fila mancheranno infatti tanti pezzi grossi. Su tutti, l’ancora convalescente Matteo Bovolenta, alle prese con una contrattura al quadricipite che lo assilla da ormai tre settimane e che il tecnico si augura di recuperare almeno per la gara di fra due settimane contro la capolista Roccasecca. In questo esordio di Coppa, assenti, ma per motivi di lavoro, anche tre titolari illustri: Zanutto, Cerrocchi e Rocci.

moreno-manciniPARLA MANCINI Quattro assenze pesanti dunque, ma che non smuovono di una virgola l’allenatore sull’idea dell’atteggiamento da tenere: “Sarà una gara difficile contro una squadra che cercherà di aggredirci fin dal primo minuto – dice Mancini – Per presentarsi al ritorno con uno o due gol di vantaggio. Da parte nostra dovremo essere bravi si a difenderci, ma anche a giocare la nostra partita a viso aperto, tentando di trovare quel gol che ci permetterebbe di giocare con maggiore scioltezza nella gara di ritorno”.

cocuzziTORNARE IN SELLA SUBITO – Vorrà sfogare tutta il suo desiderio di riscatto il Bassiano; nella mente di mister Bocchino e i suoi infatti, è ancora fresca nella mente la debacle casalinga, con l’Atletico Sabotino, per questo nello scontro con il Settebagni. I lepini dovranno fare a meno di Bernardo, espulso nella prima gara contro il Tor de’Cenci. Al suo posto, l’alternativa è tra Macciucca e Morelli, mentre ci sarà sicuramente il goleador Stefano Cocuzzi, pronto a dare il suo contributo in una partita da vincere a tutti costi se non si vuole salutare anzitempo la competizione.

Tommaso Ardagna

Lascia un commento