Tomei stendi il Bassiano, tutte le partite

Colpo grosso dell’Atletico Sabotino. La formazione di Pino D’Andrea si è imposta con pieno merito sul campo del Bassiano, centrando la prima vittoria della stagione. Il gol partita è stato messo a segno da Roberto Tomei a sette minuti dal triplice fischio. L’esterno biancoverde è andato in rete al termine di una splendida azione personale 

Leggi tutto

tomei-mentre-e-in-possesso-pallaColpo grosso dell’Atletico Sabotino. La formazione di Pino D’Andrea si è imposta con pieno merito sul campo del Bassiano, centrando la prima vittoria della stagione. Il gol partita è stato messo a segno da Roberto Tomei a sette minuti dal triplice fischio. L’esterno biancoverde è andato in rete al termine di una splendida azione personale sulla’otu di destra. Gli ospiti hanno gestito il pallino del gioco per quasi tutto l’arco della gara, lasciando davvero poco spazio alle fonti del gioco amaranto. Al 15’, Funari si è involato verso Corsi, ma il suo tiro si è spento sul fondo.
BASSIANO – ATLETICO SABOTINO 0-1
Bassiano: Corsi, Rossi, Fantin, Picciotto, Moreta, Montano (25’st Todi), Florean, Volante, Bernardo, Tammaro (28’st Di Giosia), Cocuzzi. A disp.: Villani, Tortora, Morelli, Cifra, Zocchi All.: Bocchino.
Atletico Sabotino: Tarricone, Pupulin, Rigon (16’st Nardin), Sarra, Fasulo (33’st Bosneagu), Cappelletti, Tomei (40’st Del Brusco), Micheletti, Funari, Spogliatoio, Rubino. A disp.: Raucci, Schivo, Pernasilici, Schiavon. All.: D’Andrea.
Arbitro: Tambolleo di Formia.
Marcatori: 38’st Tomei.
Note: espulso Fantin al 31’st; ammoniti Fasulo (A), Sarra (A), Funari (A).

scagliarini-andreattaA RISCHIO LA PANCHINA – Ora Scagliarini rischia davvero. Quarto pareggio consecutivo per la Vis Sezze Setina. Pecorilli e soci hanno impiegato ben novantasette minuti prima di agguantare il pari contro l’ostico Formia 1905. Al 25’, Di Bartolomeo ha battuto Leonetta con un preciso destro dal limite. Al 47′, Capomaccio, partito sul filo del fuorigioco, si è divorato il gol del raddoppio. Cinque minuti dopo l’occasione fallita, gli ospiti hanno incassato la rete dell’1-1, siglata da Zompatori sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
VIS SEZZE SETINA – FORMIA 1905 1-1
Vis Sezze Setina
: Leonetta, Folcarelli, Rocchi, De Simone (35′ st Soscia), Maione, Pecorilli, Fiore, Auricchio (9′ st Varroni), Zompatori, Forzan, Fiori (38′ pt Pellerani). A disp.: Mercoliano, Zeppieri, Di Emma, Martelletta. All.: Scagliarini
Formia 1905: Centola, Valerio (35′ st Mazzone), De Vita (30′ st Gandolfi), Scipione, Lombardi, Tarallo, Vendittozzi, Capomaccio, Di Roberto, Baglioni, Adjei (11′ st Mastrantuono). A disp.: Rosano, Mazzone, Nulli, Assaiante, Forte, Gandolfi. All.: Tersigni
Arbitro: Fiorini di Frosinone; collaboratori: Orsini e Grossi di Frosinone
Marcatori: 25′ st Di Roberto (F), 52′ st Zompatori (S).

PRIMA GIOIA – Dopo aver esultato già mercoledì pomeriggio in Coppa Italia contro il Valmontone (2-0), lo Scauri Minturno di mister Gennaro Pernice vince anche la sua prima partita del campionato di Promozione. Nella quinta giornata della stagione, i rossoblu del presidente Giuseppe Chianese vincono al «Caracciolo Carafa» 3-0 contro il Colfelice.
Un risultato largamente meritata da capitan Diego Grassi e compagni che, come in Coppa, sono riusciti ad offrire una prestazione davvero sopra le righe che non ha lasciato scampo agli avversari. Tre punti preziosissimi per lo Scauri Minturno che per il momento si toglie dalla zona calda della classifica. Bella gara soprattutto nel primo tempo per i rossoblu che grazie alle reti di Conte e Masino ipotevano la vittoria. Nella ripresa il Colfelice ci prova ma alla mezzora arriva la marcatura di Maddaluno per il definitivo 3-0.
SCAURI MINTURNO – COLFELICE 3-0
ScauriMinturno
: Cenerelli, Di Nitto, Campoli, Grassi, Illiano, Sica L., Martino, Canali (27′ s.t. Conte F.), Masino (37′ s.t. Ferraro), Zinicola, Conte M. (22′ s.t. Maddaluno). A disp.: Alberti, Ferraro, Rossini, Maddaluno, Conte F., Sica F.. All.: Pernice.
Colfelice: Perrozzi, Prata (13′ s.t. Patrizi), Cinelli C., Di Vizio, Cinelli R., Della Vecchia (29′ s.t. Fiore), Sciuocco A. (7′ s.t. Paglia), Loffreda, Loria, Compagnone, Fiore. A disp.: Giacomobono, Di Vito, Biordi, Patrizi, Paglia, Sciuocco M., Fiorelli. All.: Fiore.
Arbitro: Rocchi di Ostia.
Marcatori: 20′ Conte M., 35′ Masino e 30′ s.t. Maddaluno.
Note: Ammoniti Masino e Vinicola (S), Cinelli R. e Della Vecchia (C).

PRIVERNO FERMATO – Non passa il giovane Priverno di Borelli in casa contro l’Arce. I ciociari, di gran lunga molto più esperti degli orange, formati in gran parte da ragazzi provenienti dalla juniores, riescono a formargli attorno una gabbia che non li fa andare oltre lo 0-0. Il tecnico, comunque rimane soddisfatto della volontà e la grinta messa in campo dai suoi ragazzi. E le occasioni non sono affatto mancate: s’infrangono sulla traversa infatti i tentativi di Gattucci prima e di Parisella poi. Gli ospiti, invece, rischiano di trovare il vantaggio a metà ripresa con Campolo, che, tutto solo a tu per tu con Peretta, vede deviarsi il tiro in angolo da un’intuizione dell’estremo difensore privernese.

C.L.C.PRIVERNO – ARCE 0-0
C.L.C.Priverno: Perretta, Cecconi, Arquati, Rossetti, Paniccia, Pannozzo, Sampaolo (1’st Casabori), Minetti, Pattucci (10’st Teverino) Parisella, De Santis. A disp.: Matraszek, Abbotta, Casale, Sannino. All.: Borelli
Arce: De Santis, Corsetti, Vittorelli, Quagliarelli, Galuppi, Guadagno, Campolo (44’st Ricci), Simone (28’st Lombardi), Esposito, De Luca, Belli (48’st Proia). A disp.: Pagliarini, Sarra, Cinelli, Arrivacca. All.: Patriarca
Arbitro: Otenza di Roma1.
Note: Pannozzo (P), Minetti (P), Locatelli (P), Galuppi (A), Campolo (A), Simone (A).

gianni-marzellaBATTUTA d’arresto per la Nuova Circe, superata di misura dal Roccasecca. Tra le mura amiche dell’«Aldo Ballarin», la squadra pontina è stata sconfitta si è dovuta inchinare al calcio di rigore trasformato da La Viola al 13’ della ripresa. Nonostante l’episodio negativo i ragazzi di mister Marzella hanno disputato un’ottima partita, nella quale è mancata solo un pò di fortuna.

NUOVA CIRCE – NUOVA ROCCASECCA 0-1
Nuova Circe
: Reccanello, Fedeli, Renzi, Omizzolo, Lenzini, Nicoletti (15 st Monti), Rieti (17 st Monetti), Simoneschi, Sampaolo, Di Giorgio (35 st Di Girolamo), Sorrentino. Adisp.: Paparello, Bracciale, Birk, Ceglia. All.: Marzella.
Nuova Roccasecca:Diafani, Grimaldi, Montenitali, Stirpe, Ripa, Buonora, Di Battista, Apponi, La Viola, Zonfrilli (3 st Taraponelli), Di Donato (14 st Vessella). A disp.: Grego, Pagliuca, D’Aguanno, Gambone, Lancia. All.: Fraioli.
Marcatori: 13’st La Viola.
Note: espulsi Lenzini al 15’st e Ripa al 41’st; ammoniti: Nicoletti (N), Fedeli (N), Montenitali (R), Tarabonelli (R).

PRIMO squillo della Pro Calcio, prima sconfitta per la Nuova Itri. Il derby del «Comunale» è finito 3-1 in favore dell’undici di Luca Velletri, che ha conquistato così la prima vittoria di questo campionato dopo quattro partite in cui erano arrivati due pareggi e altrettante sconfitte. Per la truppa di Mario Caneschi, invece, quella di ieri è stata la prima battuta d’arresto della stagione, la terza in casa negli ultimi due anni. Gli ospiti hanno sbloccato il risultato al 18’ del primo tempo grazie alla perfetta rasoiata di Gisfredo da venticinque metri su cui nulla ha potuto Paduano. Al 40’, la Nuova Itri ha agguantato l’1-1 con Mallozzi, il quale dopo aver soffiato la sfera a Ferrara non ha lasciato scampo a Corso. La ripresa si è aperta con l’incrocio dei pali centrato dallo stesso Maglitto su calcio piazzato. Al 17’, gli ospiti sono tornati in vantaggio dagli undici metri. La massima punizione è stata concessa dal direttore di gara per un fallo di mano in area da parte di un difensore itrano sul cross dalla sinistra di Parisi. Sul dischetto si è presentato Maglitto che ha beffato lo stesso Paduano con il «cucchiaio». Al 25’, Alessandro Parisi ha fissato il punteggio sul 3-1.

NUOVA ITRI – PRO CALCIO FONDI 1-3
Nuova Itri
: Paduano, Nofi, Spirito Ma., Russo A. (26’st D’Acunto), Patriarca, Di Sena (28’st Vellucci), Del Bove, Filosa, Martucci, Mallozzi, Lampitelli (15’st Palmaccio). A disp.: Camuso, Russo L., Calenzo, Mastroianni. All.:Caneschi
Pro Calcio Fondi: Corso, Parisi E., Stravato (7’st Fiore), Ferrara, Di Fazio, D’Isanto, Marrocco (39’pt Rosati), D’Ettorre, Gisfredo, Parisi A., Maglitto. A disp.: Recchia, Paparello, Senneca, Triolo,Vecchio. All.:Velletri.
Arbitro: Velluti di Ciampino.
Marcatori: 18’pt Gisfredo, 40’pt Mallozzi, 17’st Maglitto (rig.), 25’st Parisi A.
Note: espulso mister Velletri al 12’st per proteste.

cerocchi01OCCASIONE MANCATA – Il Pontinia non assapora il primato. La squadra di Moreno Mancini non va oltre l’1-1 a Supino non approfittando degli scivoloni di Bassiano e Nuova Circe. Gara non entusisamnte: ciociari iin vantaggio già al sesto con Marino che devia in rete da due passi un traversone basso proveniente da sinistra con un piatto destro. Gli amaranto provano Gli amaranto provano l’arrembaggio ma delle pochissime occasioni create mettono dentro soltanto quella capitatagli allo scadere grazie al suo capocannoniere Cerrocchi, che toglie ancora una volta le castagne dal fuoco ai suoi, schiaffando dentro un pallone di platino lavorato sulla fascia da Di Raimo autore di una grande. Nella ripresa, complice un terreno in condizioni deficitarie, entrambe le squadre rallentano, Per il Supino il primo punto stagionale, per i Pontinia un’occasione mancata.

SUPINO – PONTINIA 1-1
Supino
: Santi, Hamadi, Ricci (6’st Fiorentini), Cecilia, Giussoli,Mancini, Fersurella, Cestra, Vespasiani, Celenza (36’st Stabile), Moriconi (36’st Proietti). All.: Morgia.
Pontinia: Carbone, Stefanelli, Onorato, Conti, Fiorini, Ambrosi, Guarda, Di Emma, Di Raimo, Perfetti, Cerrocchi. A disp.: Rocci, Finigallia, Terrinoni, Raso, Zanutto, Tommasino, Agostini. All.: Mancini.
Arbitro: Troiano di Cassino.
Marcatori: 6’pt Vespasiani, 45’pt Cerrocchi.
Note: espulso al Cecilia al 5’st per doppia ammonizione.

Ardagna, Iannotta e D’Arpino


Lascia un commento