Montarani saluta, Capitani lo trattiene. Formia sorride

Giornata turbolenta quella di ieri in casa della Vigor Cisterna. In seguito all’ennesimo risultato non certo positivo (1-1 in casa contro il modesto GIADA Maccarese) il tecnico Francesco Montarani aveva rassegnato le dimissioni. Dimissioni prontamente respinte dalla dirigenza biancoazzurra che ha voluto rinnovare la fiducia al mister romano: «Quando le cose non vanno bene – 

Leggi tutto

montaraniGiornata turbolenta quella di ieri in casa della Vigor Cisterna. In seguito all’ennesimo risultato non certo positivo (1-1 in casa contro il modesto GIADA Maccarese) il tecnico Francesco Montarani aveva rassegnato le dimissioni. Dimissioni prontamente respinte dalla dirigenza biancoazzurra che ha voluto rinnovare la fiducia al mister romano: «Quando le cose non vanno bene – spiega l’allenatore della Vigor – Un mister è il primo che deve mettersi in discussione. Io l’ho fatto chiedendo alla società, dopo la partita pareggiata con il Maccarese, se secondo loro la colpa di questo momento difficile della nostra squadra potesse dipendere da me. Non è stato così e non posso che essere felice per questa decisione presa da una dirigenza che, una volta ancora, ha dimostrato di essere lungimirante ed esperta». VIGOR CISTERNA – GIADA MACCARESE 1-1
Vigor Cisterna
: Castaldo, Iomazzo, Bellamio, Fulco, Cavaliere, Frasca, Marselia, Cannariato, Sannino, Pelle, Fiorillo (30′ st Mariniello (32′ st Di Giacomo). A disp.: Lampacrescia, Chiaromonte, Tomassi, Bellomo, Mercuri. All.: Montarani.
Giada Maccarese: Marcelli, Piccinetti, Lanzotti, Longo, Schiavon, Geminiani, Ubicini, Di Carlo, Cipollone E. (2′ st Martino), Ponzio, Marconi (12′ st D’Antimi). A disp.: Salsano, Cipollone A., Ferri, Bensati, Schettini, Sordi. All.: Firotto.
Arbitro: Giordano di Ostia Lido
Marcatori: 15′ st Cannariato (VC), 21′ st Ubicini (G)
Note – ammonito: Cipollone E. (GM).

FORMIA – CECCANO 3-1
Formia:
Pastore, Cuomo, Scipione, Esposito, Di Franco, Caiazzo (17’ s.t. Vallozzi), Corrado (42’ s.t. Marano), De Santis, Marcucci, Rosi, Valente (25’ s.t. Cardinale). A disp.: Musto, Fernandez, Merola, Maggio. All.: Salvatore Amato.
Ceccano: Olevamo, Di Battista, Orsinetti, Maferri, Mignanelli, Patrizi, Mauri (15’ s.t. Feola), Milo (7’ s.t. Massari), Lucchetti, Carlini (7’ s.t. Ciotoli), Giurini. A disp.: Ciocca, Belli, Tarquini, Colapietro. All.: Massimo Caldaroni.
Arbitro: D’Arpano di Cassino.
Marcatori: 16’ rig. e 40’ Rosi (F), 24’ Marcucci (F), 12’ s.t. Lucchetti (C).
Note: Ammoniti Di Franco e Vallozzi (F), Maferri e Milo (C). Al 24’ s.t. allontanato per proteste l’allenatore del Ceccano, Massimo Caldaroni.

caligiuriTERRACINA – TOR LUPARA 0-0
Terracina 1925
: Stefanini, Borelli, Morini, D’Amico, Mancone, Rivetti, Torri (70’ Koffi), Ranaldi (53’ Vuolo), Girolami, Caligiuri (53’ Di Matteo), Di Rocco. A disp.: Radunanza, Amoroso, Trillo´, Montella. All.: Barbarella
Tor Lupara: Grieco, Vicale, Vasselli (62’ Iemme), Del Prete, Giuseppucci, Morini, Bonanni, Grosso, Pacetti (62’ Moretti), Fontinovi, Pagliuca (76’ Paduano). A disp.: Addessi, Angileri, Di Carlo, Calzetta. All.: Ceccacci
Arbitro: Iacopino di Albano; assistenti Angeletti di Albano e Mastracci di Frosinone.
Note: espulsi Borelli al 56’ per proteste e Vicale all’83’ per gioco falloso; ammoniti: Mancone (T), Vasselli (TL), Del Prete (TL), Morini (TL), Bonanni (TL). Grieco para un rigore a Caligiuri al 19’pt.
Un pareggio a reti bianche che, se non altro, muove la classifica. Il Terracina ha imposto lo 0-0 al quotato Tor Lupara, raccogliendo il secondo punto di questo campionato. E dire che i tigrotti di mister Barbabella, stavolta, potevano davvero farcela. Per rendersene conto è sufficiente sapere che al 19’ del primo tempo, Caligiuri si è fatto parare un calcio di rigore da Grieco.

Iannotta e Terenzi

Lascia un commento