Festa tra amici, ma ride solo la Samagor

Nel rendeiz vous degli ex la spunta la Samagor che da un forte segnale a tutte le dirette concorrenti superanso l’R11 per 2-0. Primo affondo amaranto al 10’: dormita colossale della difesa nerazzurra su azione di corner, De Chiara tenta di schiacciare di testa e trova la respinta di Petrucci il quale nulla può sul 

Leggi tutto

CiaramellaNel rendeiz vous degli ex la spunta la Samagor che da un forte segnale a tutte le dirette concorrenti superanso l’R11 per 2-0. Primo affondo amaranto al 10’: dormita colossale della difesa nerazzurra su azione di corner, De Chiara tenta di schiacciare di testa e trova la respinta di Petrucci il quale nulla può sul tentativo ravvicinato d Sanchez che vale l’1-0. Samagor ancora pericolosa al quarto d’ora, ma su un piazato di Del Prete, ancora De Chiara di testa manca di poco il bersaglio. Primo spunto ospite al 28’ con una traversa su punizione di rango, mentre al 27’ a tremare è la porta di Petrucci, perché il palo questa volta è colpito da Tabanelli con un gran destro dal vertice dell’area. In chiusura di tempo Sperduti fa le prove del gol sfiorando l’incrocio dei pali. Nella ripresa infatti al 22’, il neo-acquisto nerazzurro dà un altra botta al morale degli avversari: porta palla fin dentro l’area di rigore, scambia con Del Prete che è lesto a vederlo ben piazzato a centro area e a servirlo per girare di testa il 2-0. A quel punto l’R11 prova a svegliarsi Stasino prima e Coletta poi, sfiorano la marcatura. Ma l’occasione più clamorosa arriva allo scadere: contropiede portato avanti da Castello, che allarga per Stasino sulla destra, il quale a sua volta suggerisce al centro per Critelli che però è in ritardo sulla traiettoria. Un buon viatico per Ciaramella e i suoi, i quali hanno dato la prima prova da protagonisti.
SA.MA.GOR – R11 LATINA 2-0
Sa.Ma.Gor.: Ghirotto, Vespa, Gencarelli, Sanchez (25’st Guadagno), Prosseda, Del Prete, Sperduti (45’st Nicosia), Santilli, De Chiara, Sarra (15’st Di Marcantonio), Tabanelli. A disp.Baratta, Favero, Magliozzi, Lucarini. All.Ciaramella.
R11 Latina: Petrucci, Nale, De Lucia (35’st Bompan), Bulboaca A., Barca (1’st Ottocento), Coletta, Bulboaca B. (20’st Castello), Rango, Critelli, Stasino, Mancini D. A disp. Castaldi, Eramo, Mancini A. All.Giovannelli.
Arbitro: Gisfredo di Formia.
Marcatori: 5’pt Sanchez, 20’st Sperduti.

Il Borgo Flora la più affamata
Il Borgo Flora s’impone d’autorità sulla Vis Terracina per 2-0 nel derby delle retrocesse. Partita chiusa già nel primo tempo, con il secondo tempo fatto di ordinaria amministrazione tenendo a distanza gli avversari. Per la Vis Terracina il rammarico di non aver sfruttato nel secondo tempo alcune occasioni propizie per tentare di riaprire l’incontro. Una partita perfetta per la squadra di Gesmundo, i cui unici nei sono l’espulsione di Francesco Pennacchia a tempo scaduto, che si poteva evitare e lo stop per Cippitani, vittima di una contrattura.Dopo 10 minuti arriva il vantaggio dei borghigiani: percussione sulla destra di Alfano, palla in mezzo con un traversone che pesca l’appostatissimo Santoni, il cui tiro è ribattuto con un braccio da un difensore, ma Campagna non si fa pregare e sfrutta la regola del vantaggio, piazzando di destro un pallone gustoso alle spalle di Mauti. Il raddoppio è questione di 8’ e ci pensa Luceri che realizza magistralmente un calcio di punizione; ed un primo tempo dove i padroni di casa sciupano anche altre 5-6 occasioni da gol si chiude qui. Un a ripresa che vedeva i biancazzurri provare l’arrembaggio ma senza fortuna, con i padroni di casa bravi a gestire il vantaggio.
BORGO FLORA – VIS TERRACINA 2-0
Borgo Flora: Petrilli, Pennacchia S., Del Vecchio, Gazzi, Luceri, Pennacchia F., Cippitani (30’ Martelli), De Chiara, Santoni, Campagna (10’st Esposito), Alfano (40’st Farina). A disp.Imperato, Portioli, Marinozzi, Asciolla. All. Gesmundo.
Vis Terracina: Mauti, Di Leta, Flauto, Medina, Capponi, Mangoni, Corni, Zampella, Di Vincenzo, Serini, Cannarella. A disp. Treglia, Fontana, Cacciotti, Bressan, Castaldo, Azzoli, Ledini. All. Perrotta.
Arbitro: Noce di Roma 1.
Marcatori: 10’pt Campagna, 18’pt Luceri.
Note – espulso Pennacchia al 45’st.

viscido-2San Michele e SS. Pietro e Paolo…l’emozione della prima…!
San Michele e SS. Pietro e Paolo steccano la prima, le due outsider ricevute in casa, rispettivamente Hermada e Montello, impongono infatti due pari inaspettati. Al 10’ st vantaggio biancorosso con Carletti, poi Gianluca Viscido spreca un rigore colpendo il palo ed allo scadere arriva la beffa firmata Senesi. Situazione capovolta in via Ungaretti, dove i ragazzi di Ziroli dopo aver fallito tante palle gol,rincorrono al ‘94 con La Penna, il vantaggio iniziale della matricola di mister Campo con il rigore messo a segno dacampo-2 Piccolo. Ne approfitta il Podgora che sul proprio campo fa la voce grossa sulla new entry Santa Croce per 2-0 grazie alle reti di Policriti e Banin. Ottimo successo in esterna per l’Atletico Bainsizza; i ragazzi di Colucci espugnano il campo dell’Indomita Pomezia per 2-1: vantaggio di Nevigato, raddoppio di Pennacchia e gol della bandiera di Forte, che in precedenza aveva buttato alle ortiche un penalty. Di misura e in una partita piena di polemiche, il successo per 1-0 del Sermoneta sul Roccagorga. I gialloblù di Campagna esultano al 20’ con Cappelletti, ma in quattro tra entrambe le squadre, sono stati mandati negli spogliatoi al termine di una partita alquanto nervosa e scorbutica. Finisce 1-1 tra Monte San Biagio e Campoverde; vantaggio ospite con Santoni al 28’st che si fa perdonare il rigore sbagliato un’ora prima; pareggio dei padroni di casa con Reggio a 5’ dalla fine.
SAN MICHELE – MONTELLO 1-1
San Michele: Cassandra, Recchiuti, Farinella (38’st Mancini), De Bonis, Ciampini, Petrussa, Pinti, De Angelis, Ghirotto, La Penna, Montin (22’st Pozzobon). A disp.Compagnoni, Silvaggi, Di Marco, Vitali, Miccinilli. All.Ziroli
Montello: Secchia, D’Aglietti, Perica, Lorenzin, Alibardi, Panico (5’st Della Miglia) (10’st Asciolla), Gatto, Pinna, Trabacchin, Fioravanti, Piccolo. A disp.: Franchini, Alibardi, Lo Martire, Zonzin, Montefusco. All. Campo
Arbitro: Tamburrino di Formia
Marcatori: 4’st Piccolo (rig.), 49’st La Penna
Note – espulso Lorenzin al 30’st

SS.PIETRO E PAOLO – HERMADA 1-1
SS.Pietro e Paolo: Bono, Tuccillo, Naddeo, Galassi, Miccinatti, Cera (5’st Giordani), Viscido, Orlandini, Carletti (40’st De Felice), Passaretti, Ciaurelli (15’st Aquilani). A disp.Sorrentino, Del Prete, Proia, Lucconi. All. Iannotti
Hermada: Catonio, Ceschia (5’st Isotton), A.Del Prete, D’Arquinio, Rossi, Senesi, Forzelin, Rizzi, Palmacci, Tombolillo (5’st Lauretti), Mancini. A disp.Masala, Conversi, Gradassi, Vestoso. All.Ramazzotto.
Arbitro: Mohamed di Aprilia
Marcatori: 10’st Carletti, 43’st Senesi

Podgora subito a segno
Il Borgo Podgora 1950 ha cominciato nel migliore dei modi il campionato 2009/10 di Prima Categoria. Al «Pietro Buongiorno», i ragazzi di Daniele Magrin hanno sconfitto per 2-0 il Santa Crorce, riscattando così l’amara eliminazione subita in Coppa Lazio da parte del Real Tecchiena. Il successo dei gialloblu è maturato nel secondo tempo grazie alle reti, entrambe di testa, di Policriti e Banin, perfettamente imbeccati, rispettivamente, da Bragazzi e Biondi

BORGO PODGORA 1950 – SANTA CROCE 2-0
Borgo Podgora 1950: Vergara, Bragazzi, Costa, Pagliuca, Salaro, Policriti, Cappelli, Biondi (40’st Vitali), Lubirati, Armeni, Banin (20’st Barbierato). A disp. Cacciotti, Ruta, Piva, Campagnoli. All. Magri.
Santa Croce: Di Maio, Doglioso, Cianciaruso, Ciccariello, Caruso, Campanile, Lentini (23’st Capraro), Carasuolo (18’st Primasso), Pirolozzi, Carpino, Pezzola. A disp. Di Pastena, Passaretti, Ciccaglione, Rasile, Zangrillo. All. Polidoro
Arbitro: Noce di Roma1
Marcatori: 5’st Policriti, 18’st Banin

Bainsizza corsara
L’Atletico Bainsizza ha sbancato Pomezia, imponendosi 2-1 contro i ragazzi di mister Di Biase. Dopo soli cinque minuti, i nerazzurri erano riusciti a passare in vantaggio con Colardo, ma il direttore di gara non ha convalidato il gol sebbene la sfera avesse varcato interamente la linea di porta. Al 15’, Nevigato ha siglato l’1-0 con un preciso diagonale da distanza ravvicinata. Cinque minuti più tardi, lo stesso Nevigato ha colpito la traversa con un pallonetto da circa trenta metri. Al quarto d’ora della ripresa Forti ha centrato il palo dagli undici metri. Al 75’, Pennacchia ha raddoppiato con un’incornata su cross del solito Nevigato. A pochi minuti dal triplice fischio, Forti ha battuto Mandolini per il punto del 2-1.

INDOMITA POMEZIA – ATLETICO BAINSIZZA 1-2
Indomita Pomezia: Bergami, Vizzaccaro, Messina, Aleandri, Camera, Conzales, Zanotti, Pelagalli, Forti. A disp. Barboneto, Mililli, Scivalea, Iorici, Procopio, Fabbroni, Dilanno, Rinelli, Catalin. All.Di Bise
Atletico Bainsizza: Mandolini, Ambrosio, M.Milani M. (13’st Pavani), Mastrilli, T.Milani, Ghirotto, Raniccia, Mangiapelo, Colardo, Giarola (35’st Picano), Nevigato (24’st I.Pennacchia). A disp.: Felli, Gasparotto, Pacchiarotti, Borgia. All. Colucci
Marcatori: 15’Nevigato, 30’st Pennacchia, 40’st Forti

mister-campagnaIl Sermoneta ha piegato la resistenza del Roccagorga grazie all’incornata vincente di Cappelletti su cross di Tittoni. «E’ stato davvero un buon esordio – ha detto il ds Zanella – ora non esaltiamoci troppo e continuiamo a lavorare».

SERMONETA CALCIO – ROCCAGORGA 1-0
Sermoneta: Perna, Manni, Tittoni, Ronci, Zanella, Cargnelutti, Cappelletti (20’st Maggi), Bozza, Bovolenta (40’st Cocco), Pacifici (1’st Anzalone), Gnessi. A disp.: Salate Santone, Protani, Palombo, Chiodi. All.: Campagna.
Roccagorga: Di Raimo, Bonanni G., Romanzi, Raimondi, Forte, Rezzani, Bonanni A., Aronne, Lorenzo, Paluzzi, Mazzocchi. A disp.: Battisti, Tolfa, Orsini, Consoli, Dell’Unto, Tramentozzi, Fanti. All.Stefanini
Arbitro: Pantano di Frosinone
Marcatori: 15’ Cappelletti
Note – espulsi mister Stefanini per poteste, Raimondi al 10’st, Bozza al 20’st e Paluzzi al 35’st

MONTE SAN BIAGIO- CAMPOVERDE 1-1
Monte San Biagio: Di Vezza, Iannace (32’pt Raso), Cataldi, Prili, Serafini, Guglielmelli, De Felice (2’st Speroniero), Pecchia, Pannozzo (25’st Leggi), Reggio, Parisi. A disp.: Feudi, Cesale, Palombi, Rossi. All.: Rizzo
Campoverde: Zecchinelli, Tomei, Noro, Tomassi, Campo, Manciocchi, Carpene (14’st Pollano), Santoni, Gottken, Marella (33’st Alò), Nuzzo (30’st Cecchetto). A disp.: Di Giovanni, Cosmi, Cannariato, Lancio. All.: Ludovisi.
Marcatori: 28’st Santoni, 42’st Reggio.
Note – osservato un minuto di silenzio per ricordare la scomparsa di Antonio Orticelli e Filippo Senesi.

Tommaso Ardagna

Lascia un commento