Una poltrona per quattro

Tante le pretendenti alla vittoria finale nel Girone N. Regna infatti l’equilibrio, con almeno quattro squadre che partono quasi alla pari nei favori del pronostico: Virtus Lenola, Bella Farnia, Agora Santa Rita e Sonnino sembrano delle vere e proprie corazzate allestite per l’obiettivo del salto di categoria. I rossoverdi di Francesco Pecchia hanno cambiato tantissimo 

Leggi tutto

griglia-copia1Tante le pretendenti alla vittoria finale nel Girone N. Regna infatti l’equilibrio, con almeno quattro squadre che partono quasi alla pari nei favori del pronostico: Virtus Lenola, Bella Farnia, Agora Santa Rita e Sonnino sembrano delle vere e proprie corazzate allestite per l’obiettivo del salto di categoria. I rossoverdi di Francesco Pecchia hanno cambiato tantissimo rispetto alla scorsa stagione ma possono vantare su un attacco stellare, formato da Di Vito e Aureliano Triolo. Per il Lenola però esordio non facile, in casa di quel Nuovo Latina che con Bilali in panchina può fare da mina vagante del girone. Discorso simile per il Bella Farnia, totalmente rinnovato rispetto allo scorso anno. In panchina è rimasto Orsini ma il blocco portante viene tutto dal San Michele, garanzia di qualità. Per i biancoverdi esordio casalingo con il Faiti, altra formazione che punta decisa alla Coppa Lazio.

AGORA CON UN BOSONE IN PIU’ – Chi ha cambiato poco o nulla è l’Agora Santa Rita che però, ad un organico di qualità ha aggiunto la chicca di Vincenzo Bosone, capocannoniere degli ultimi due campionati di Seconda categoria. Per i rosanero debutto casalingo sulla carta abbordabile, con il Borgo Santa Maria dell’ex Bruscagin. Approccio non semplicissimo alla nuova stagione per il Sonnino, bosone-2altra corazzata costruita per vincere. L’esonero di Polselli e la sua sostituzione con Cesare Baroni hanno lasciato di stucco gli addetti ai lavori. Per i giallorossi il primo banco di prova è un’altra ripescata, lo Sporting Terracina.

AMATORIALE BASSIANO, COLPO CANTALI – La formazione del presidente Di Muzio, ripescata anch’essa, si affaccia al campionato con la novità Gerry Cantali. L’ariete ex Faiti, fuori Latina per lavoro, tornerà nel weekend per dare manforte all’attacco dei bassianesi, impegnati in casa del Sales di Marco Ciaramella. Punta ad un campionato di alta classifica anche la Virtus Pontinia che attende al “Comunale” lo Sperlonga. Chiude il programma Sabaudia – Real Vallemarina, con Di Vezza e compagni subito a caccia di punti salvezza.

IL PROGRAMMA

Agora Santa Rita – Borgo Santa Maria (ore 15:30)
Bella Farnia – Faiti (ore 11)
Calcio Sabaudia – Real Vallemarina (ore 15:30)
Nuovo Latina – Virtus Lenola (ore 11)
Sales Latina – Amatoriale Bassiano (ore 11)
Sonnino – Sporting Terracina (ore 15:30)
Virtus Pontinia – Sperlonga (ore 11)
Riposa: Aurora Vodice

mister-galianoQUI GIRONE P – Si parte anche nel Girone P, quello che racchiude le formazioni ciociare e quelle del sud pontino. Sei le nostre rappresentanti, tra le quali spicca la Don Bosco Gaeta che parte sicuramente per provare ad imporsi. Gli oratoriali iniziano la stagione in casa del Santopadre. Chi punta a far bene è anche il Penitro di mister Picano: per i gialloverdi lo start è in casa del Real Sant’Andrea, così come per il Campodimele, atteso dall’Atina. Parte fuori casa anche il San Lorenzo che però anticipa al sabato il suo match con il Rocca Darce. Le uniche pontine che iniziano il campionato tra le mura amiche sono Gianola, col Sant’Ambrogio, e Marina Club con l’Esperia.

IL PROGRAMMA

Atina – Campodimele (ore 15:30)
Ausonia – Sant’Elia (ore 15:30)
Gianola – Sant’Ambrogio (ore 11)
Marina Club – Esperia (ore 15:30)
Real Sant’Andrea – Penitro (ore 15:30)
Rocca Darce – San Lorenzo (sabato ore 15:30)
Santopadre – Don Bosco Gaeta (ore 15:30)
Riposa: San Bartolomeo

Davide Di Cesare

Lascia un commento