Il campionato dei campionati

In Prima categoria è arrivato il momento di fare sul serio. Uno vero spettacolo che va a cominciare con delle sfide di grande interesse, soprattutto per vedere all’opera chi quest’estate si è rinforzato di più. Una di queste è il San Michele di mister Ziroli che ospita in casa la neopromossa Montello. Dopo aver salutato 

Leggi tutto

griglia-prima-categoria-copiaIn Prima categoria è arrivato il momento di fare sul serio. Uno vero spettacolo che va a cominciare con delle sfide di grande interesse, soprattutto per vedere all’opera chi quest’estate si è rinforzato di più. Una di queste è il San Michele di mister Ziroli che ospita in casa la neopromossa Montello. Dopo aver salutato l’attaccante Sacchetti che ha ricevuto altre proposte, potrà scendere in campo dell’undici migliore, tranne Coia reduce da un intervento al ginocchio che lo terrà fuori dai giochi per circa un mese. Novità invece in casa Montello dove si registra l’arrivo dell’attaccante classe ’89 Asciolla, mentre tra chi scenderà in campo, non ci saranno Palmarini che non verrà rischiato e Rigoni, out per una botta rimediata in Coppa Lazio.

OCCHIO ALLA MATRICOLA – Avrà il suo da fare il Sermoneta di Campagna in casa contro l’agguerrito Roccagorga, che si presenta al Caetani con la rosa al completo. Tra i padroni di casa le defezioni riguardano Notari e Fiaschetti, mentre possibilità di vedere in campo Cocco, nonostante il poco allenamento di questi ultimi giorni.

ATTESA PER IL PODGORA – Contro due new entry vanno Podgora e Bainsizza, rispettivamente con Santa Croce e Indomita Pomezia. Podgora senza il solo Martellacci stirato ed il neo acquisto Pestrin (ancora squalificato), mentre il gruppo di Colucci non disporrà dei nuovi arrivi Terzi, fuori un mese per un problema al malleolo; e Marchegiani per una botta al piede. Sarà derby del riscatto tra Borgo Flora e Vis Terracina, che avranno la possibilità di testare in un confronto diretto le loro ambizioni d rilancio.

viscido-2LA REGINA DEL MERCATO – Incontro a domicilio per un’altra protagonista quale il SS. Pietro e Paolo, ma contro un’ Hermada, che cercherà di far bene fin da subito per accaparrarsi punti salvezza, non sarà facile; mister Iannotti, dovrà fare a meno degli acciaccati di Coppa Lazio Rigoni e Proia e di Miccinatti a riposo precauzionale, mentre saranno al loro posto Carletti e Cera che nel ritorno contro il Ferentino hanno riposato. Una rimpatriata tra ex è la sfida Samagor-R11. Tra i gialloblù di Ciaramella fuori Mauriello per una distorsione alla caviglia, Ulgiati per motivi di lavoro e Zomparelli che dovrà scontare due turni di squalifica; per Giovannelli, out per infortunio Montalto, Andrea Mancini, Battaglini e Merola, mentre per squalifica non saranno del match Panico e Cinque. Occhio anche a Monte San Biagio e Campoverde, di fronte al Comunale di Via Portella per iniziare la caccia ai punti salvezza.

Tommaso Ardagna

Lascia un commento