Scagliarini: «L’importante è che la squadra continui così»

Una vittoria praticamente buttata al vento, su questo c’è poco da discutere e molto da riflettere. Contro il Colfelice è  stata una partita dominata in lungo e in largo, ma alla fine è arrivato un solo punto. Insomma un pari che lascia l’amaro in bocca per il modo in cui è maturato e per il 

Leggi tutto

varroniUna vittoria praticamente buttata al vento, su questo c’è poco da discutere e molto da riflettere. Contro il Colfelice è  stata una partita dominata in lungo e in largo, ma alla fine è arrivato un solo punto. Insomma un pari che lascia l’amaro in bocca per il modo in cui è maturato e per il fatto che la Vis Sezze Setina, per un’ora abbondante ha messo in netta difficoltà gli avversari senza però riuscire a fare sua la partita. Il tecnico Massimo Scagliarini nasconde molto bene l’amarezza per un pari che sa di beffa. «Se non bastano nove nitide occasioni da rete per vincere la partita non so proprio cosa fare – dice il tecnico Scagliarini – Di certo non si può parlare di una prestazione opaca. Siamo stati padroni del campo,  quindici angoli a zero sono la conferma che ci abbiamo provato fino alla fine a vincere, purtroppo stiamo parlando di un pareggio». Anche contro il Colfelice è stato annullato un gol regolare a Varroni così come hanno confermato le immagini televisive.

IL RAMMARICO – «Eravamo solo al 3’ di gioco, con quel gol bellissimo di Massimiliano Varroni la partita avrebbe dà solo fastidio la loro arroganza già da quando si presentano al campo, questo non è bello, perchè credo che anche noi meritiamo il massimo rispetto. Rimango comunque fiducioso, l’importante è che la squadra continui ad esprimersi con l’intensità e la rabbia dimostrata, anche se adesso però è arrivato il momento di finalizzare le occasioni da rete che costruiamo. Adesso i complimenti li lascio volentieri agli avversari». Il tecnico Scagliarini (nella foto di Mirko Andreatta) sta già pensando alla trasferta di Tecchiena. «Nel calcio devi sempre guardare avanti – continua – la mia sensazione è positiva, sono sicuro che la squadra riprenderà al più presto la vetta della classifica. Siamo consapevoli di essere parte integrante di un progetto importante al quale i presidenti Bucciarelli e Bottoni tengono in modo particolare.

scagliarini-andreattaOBIETTIVO SUCCESSO – E’ nostro intendimento riuscire a soddisfare questo programma e cercare di ottenere ciò che in tanti a Sezze non sono mai riusciti a conseguire, il tutto dipende solo ed esclusivamente da noi. Ci sarà tanto da soffrire perchè come stiamo vedendo chi viene a giocare al «Tasciotti» pensa soltanto a difendersi con cinque in difesa  e il resto nella propria metà campo, con una tattica ostruzionistica ai limiti del regolamento, e quindi tutto diventa tutto più difficile. Dobbiamo restare sereni, credo che continuando su questa strada abbiamo ottime chance di riuscire nell’impresa. Il Tecchiena? Conosco molto bene l’ambiente, avversario più pericoloso in questo momento non ci poteva capitare. In casa sono temibili, la rosa è composta da elementi importanti, giocatori che hanno fatto anche l’Eccellenza. Cominceremo  a preparare la gara già da oggi alla ripresa degli allenamenti. Ci aspetta una settimana di lavoro importante, dove dobbiamo pensare solo a lavorare parlando il meno possibile».

Paolo Annunziata

Lascia un commento