Aprilia, stavolta l’esame si chiama Boville

Nuovo esame per le Rondinelle di mister Bindi. La terza trasferta in dieci giorni si chiama Boville (alle 17)  e può essere il giusto campo per poter di nuovo spiccare il volo. Si tratta di una sfida secca, la prima lontano dal Quinto Ricci per le rondinelle per quanto riguarda la Coppa. Dopo il brutto 

Leggi tutto

claudio-corsettiNuovo esame per le Rondinelle di mister Bindi. La terza trasferta in dieci giorni si chiama Boville (alle 17)  e può essere il giusto campo per poter di nuovo spiccare il volo. Si tratta di una sfida secca, la prima lontano dal Quinto Ricci per le rondinelle per quanto riguarda la Coppa. Dopo il brutto 3-0 di Genzano arriva subito la possibilità di rifarsi e dimostrare davvero che quella partita è stata anche determinata da episodi sfavorevoli. Certo le ultime due trasferte non portano troppi dati favorevoli ma potrà contare come ennesimo banco di prova per capire di che pasta è fatta questa creatura targata Bindi.

TUTTO SU CORSETTI – Occasione di rifarsi per Claudio  Corsetti, protagonista in negativo per un cartellino rosso rimediato contro il Cynthia. Contando la squalifica in campionato Bindi potrà puntare tutto sul numero nove biancazzurro che giocherà dietro con Langiotti e Triola favoriti sulle corsie laterali. Atteso anche Prosia, ancora a digiuno di gol e smanioso di segnare la sua prima rete per l’Aprilia. Non saranno del match lo squalificato Lolli e l’accoppiata Zara-Venerelli impegnati agli europei con l’under 18.

Stefano Scala

Lascia un commento