A Cisterna è buio pesto

Vola l’Anziolavinio con la seconda vittoria consecutiva, sprofonda, invece la Vigor Cisterna, ancora a quota zero punti dopo 180’ di campionato, unica formazione all’asciutto del girone. La prima di mister Paolo D’Este davanti al suo pubblico non poteva certo andare meglio. Un 3-1 che lancia ufficialmente la formazione neroniana tra le grandi favorite del girone 

Leggi tutto

anzio4Vola l’Anziolavinio con la seconda vittoria consecutiva, sprofonda, invece la Vigor Cisterna, ancora a quota zero punti dopo 180’ di campionato, unica formazione all’asciutto del girone. La prima di mister Paolo D’Este davanti al suo pubblico non poteva certo andare meglio. Un 3-1 che lancia ufficialmente la formazione neroniana tra le grandi favorite del girone A. A fare da contraltare la situazione sempre più delicata in casa Vigor Cisterna a cui è mancato, questo sì, un pizzico di fortuna nei momenti cruciali, ma che ha palesato dei grossi limiti legati più a questione di organico (manca qualcuno che la butti dentro lì davanti) che a demeriti di gioco ed organizzazione.

anzioPARTENZA SPRINT – Anzio che fa subioto la voce grossa. Al 3′ la punizione di Malinconico trova Antonelli che svetta e spizza in direzione dell’angolino destro della porta di Campagna che sfiora deviando sul palo. Sulla respinta la difesa ospite è immobile e Panella si ritrova sui piedi il più comodo dei tap-in. Al 22’ occasionissima per il Cisterna: su angolo di Fiorillo, Bellamio spizza per Pelle che tira al volo trovando la deviazione aerea di Mariniello. Rizzardi vola e mette in angolo con l’aiuto della traversa. Al 42’ ancora grande occasione per gli ospiti. Angolo di Fiorillo, Bellamio ruba il tempo a tutti e incorna verso la porta di Rizzardi che è ancora strepitoso nel riflesso. Sul capovolgimento di fronte, Panella lancia nello spazio Antonelli che stoppa, dà un’occhiata al centro dell’area di rigore e poi lascia partire un perfetto cross. La difesa ospite è immobile e per Gamboni è sin troppo semplice girare di testa alle spalle di Campagna.

anzio2LA RIPRESA – La Vigor scende in campo con il morale sotto i tacchetti subendo l’iniziativa dei padroni di casa. Al 9’ Gamboni mette paura a Campagna con un destro fulmineo che si spegne di poco a lato. Prove generali per il 3-0 che arriva puntuale all’11’. Fatale, ancora una volta, l’indecisione della difesa ospite. Cavaliere indirizza di testa per Campagna su un lancio dalle retrovie. Il passaggio è però troppo corto e ne approfitta Gamboni (il migliore in campo) che batte Campagna con un perfetto pallonetto. L’unica nota positiva della giornata è il gol al 15’ di Bellamio (sugli sviluppi di un angolo), il primo di questo campionato per i biancoblu. Alla fine del match lungo conciliabolo tra Montarani, il diesse Morrone ed i presidenti Capitani e Di Stefano. Chissà che in settimana non arrivino delle importanti novità.

ANZIOLAVINIO – VIGOR CISTERNA 3-1
Anziolavinio
: Rizzaro, Sacchetti, Casaldi, Morini, Fioravanti, Lupi (1’st D’Antoni), Malinconico, Guida, Antonelli (8’st Giuffrida), Panella, Gamboni (39’st Ceti). A disp.: Papagna, Loreti, Dell’Aguzzo, Giordani. All.: D’Este
Vigor Cisterna: Campagna, Latini (45’st Tenaglia), Mercuri (18’st Raponi), Bellamio, Cavaliere, Iommazzo, Marseglia, Chiaramonte, Mariniello, Pelle, Fiorillo (9’st Frasca). A disp.: Lampacrescia, Prezioso, Colato, D’Amico. All.: Montarani
Arbitro: Iannuzzi di Ostia
Marcatori: 3’Panella, 44′ e 11’st Gamboni, 15’st Bellamio
Note: ammoniti Rizzaro, Malinconico, Gamboni, Cavaliere, Bellamio, Pelle e Frasca
Gianpiero Terenzi

Lascia un commento