Latina chiede i tre punti

Arriva già alla seconda giornata l’occasione da non fallire per il Latina. Dopo l’1-1 di Civitacastellana l’esordio in casa contro il Gaeta (ore 14 su Raisport) dovrà dare la carica necessaria ai ragazzi di Sibilia per poter trovare la prima vittoria stagionale. Sono partite queste da non dover sbagliare e Giancarlo Sibilia lo sa tanto 

Leggi tutto

santucciArriva già alla seconda giornata l’occasione da non fallire per il Latina. Dopo l’1-1 di Civitacastellana l’esordio in casa contro il Gaeta (ore 14 su Raisport) dovrà dare la carica necessaria ai ragazzi di Sibilia per poter trovare la prima vittoria stagionale. Sono partite queste da non dover sbagliare e Giancarlo Sibilia lo sa tanto che ha lavorato duramente in questa settimana proprio per non fallire quest’appuntamento. C’è il rischio di vedere un Latina leggermente diverso da quello dell’esordio dato che ci sono ben tre nuove pedine. Di queste certamente una sa già di avere la maglia da titolare e si tratta di Napolioni, pronto ad affiancare Salvagno in mezzo e coprire il buco che c’era in quella zona del campo.

latina-formazione1DUBBIO DIETRO – Con la coppia di centrali scelta sembrano esserci pochi dubbi per l’allenatore nerazzurro che in difesa potrà contare nuovamente sul rientrante Mariniello. L’ardua decisione è se provare la coppia collaudata Facci-Mariniello o relegare in panchina il capitano dopo la splendida prestazione dell’esordio. Sempre ragionando per fasce di campo centrali non desta preoccupazioni la coppia di attaccanti Rosario Majella-Nilo Santucci con il solito Gasperino Cinelli pronto a subentrare. Resta la terra dei giovani di lega, le fasce. Tirelli è l’unico ad avere sicuro il posto, mentre l’altra corsia potrebbe essere lotta tra Ricciardi e Giacinti, subentrato nel secondo tempo di Civitacastellana. Dietro potrebbe esserci l’arretramento di Iozzino con il riconfermato Scuoch, tra i pali Maiorani.

I CONVOCATI – Maiorani, Vidoni, Stefanini, Scuoch, Iozzino, Santu, Facci, Giacinti, Moretto, Sgarra, Salvagno, Mariniello, Festa, Tirelli, Caputi, Ricciardi, Santucci, Majella R., Majella N., Cinelli, Napolioni, Zaza

Stefano Scala

Lascia un commento