Gaeta: al Francioni per vincere

Il Gaeta ritrova il passato ma non può più fermarsi a pensare a quello che ne è stato del passato, ora si guarda al futuro che ha un solo nome, il Latina. Siamo ormai giunto al giorno della verità. Questo pomeriggio neroazzurri e biancorossi si giocano il derby più atteso di questa seconda giornata e, 

Leggi tutto

esultanza-marzullo-1-1Il Gaeta ritrova il passato ma non può più fermarsi a pensare a quello che ne è stato del passato, ora si guarda al futuro che ha un solo nome, il Latina. Siamo ormai giunto al giorno della verità. Questo pomeriggio neroazzurri e biancorossi si giocano il derby più atteso di questa seconda giornata e, forse, di tutto il campionato di serie D. L’undici di mister Fortunato Torrisi arriva al “Francioni” con tante buone motivazioni, con tanta voglia di far bene e, soprattutto, con tanta fame di punti.

ALLA RICERCA DEL SUCCESSO – C’è da conquistare la prima vittoria in stagione dopo il pareggio all’esordio contro il Fondi e sarebbe davvero magnifico ottenerla in casa di una delle favorite alla vittoria finale. Dopo la seduta di rifinitura che si è svolta al Riciniello, non sono ancora stati sciolti i dubbi per quanto riguarda la formazione che scenderà in campo quest’oggi alle 14.

gaeta-formazioneLA FORMAZIONE – Secondo le ultime indiscrezioni però, l’undici iniziale non dovrebbe essere diverso da quello che si è visto al cospetto del Fondi. A difendere i pali ci sarà sicuramente Niceforo mentre la difesa, da destra verso sinistra, sarà composta da Massimo Esposito, Ivan Speranza, Alessandro Bianchini ed il giovane Bertolo. A centrocampo rientra Gennaro Vitale al centro che farà coppia con il «guerriero» Simeon Ezeadi. Sulla fascia destra giocherà molto probabilmente Macari, appena rientrato a Gaeta mentre sulla sinistra non dovrebbero esserci problemi per il posto da titolare di Amendola. Il dubbio di Torrisi potrebbe però riguardare Colantuono che da terzino potrebbe essere spostato sull’esterno a sinistra con Amendola dirottato sul settore di destra. Punto interrogativo che verrà risolto soltanto nel riscaldamento pregara. Per quanto riguarda, invece, il reparto avanzato il «mago» Flavio Marzullo farà coppia con Giuseppe Gambino, attaccante di grande movimento e sacrificio per tutta la squadra.
Marco Iannotta

Lascia un commento