Le prime opinioni dalle sedi

Ecco i primi commenti dalle sedi dopo l’uscita dei calendari di Seconda categoria. Da Bella Farnia è soddisfatto il  mister Lallo Orsini: “”Ci è andata abbastanza bene, soprattutto sul piano delle traferte. All’inizio sulla carta le squadre sono sempre tutte ben organizzate, poi comunque sarà il campo a dare i primi verdetti. Nel nostro girone, 

Leggi tutto

claudio-detto-lallo-orsiniEcco i primi commenti dalle sedi dopo l’uscita dei calendari di Seconda categoria. Da Bella Farnia è soddisfatto il  mister Lallo Orsini: “”Ci è andata abbastanza bene, soprattutto sul piano delle traferte. All’inizio sulla carta le squadre sono sempre tutte ben organizzate, poi comunque sarà il campo a dare i primi verdetti. Nel nostro girone, nonostante l’assenza del Latina Scalo ci sono squadre attrezzate come il Santa Rita o il Faiti”. Chicca del girone poi i derby previsti con Aurora Vodice, Sperlonga e Sabaudia. “Sono contentissimo dei derby, gare del genere sono sempre entusiasmanti, sarà sicuramente il girone più emozionante”. Intanto per saggiare subito le potenzialità della squadra domenica prevista all’Adolfo Nalli un’amichevole contro il Latina Scalo.

pivaQUI BORGO FAITI – A parlare il mistdei borghigiani, Roberto Piva: “La decisione di suddividere le squadre pontine in tre gironi ha sorpreso un pò tutti, creando un bel. Per noi non cambia molto, siamo pronti ad affrontare qualsiasi squadra. Dal punto di vista tecnico è certamente un raggruppamento di livello, con tante squadre come Lenola, Bella Farnia e Santa Rita, attrezzate per il salto di categoria. Noi siamo lì e proveremo a giocarcela. L’inizio in trasferta a Terracina? Sono quattro anni che iniziamo fuori casa, ormai ci siamo abituati”.

QUI REAL VALLMARINA – A parlare mister Fabio Di Vezza: “Un girone molto impegnativo per noi, sia dal punto di vista tecnico che da quello logistico. Avremo tante trasferte a Latina e molte partite di mattina e quindi rispetto allo scorso anno sarà sicuramente più dura salvarsi”.

fiaschettiQUI LATINA SCALO – “Una decisione un po’ a sorpresa – spiega il diesse del Latina Scalo, Tullio Fiaschetti – Ad ogni modo credo che in questo girone possano esserci delle insideie costituite da squadre di cui non conosciamo nulla. Poi ci sono Tre Cancelli e Atletico Nettuno che l’anno scorso sono andate molto bene e che probabilmente si sono anche rinforzate. Occhio anche a Cori, formazione ostica. Da non sottovalutare nemmeno la gare di esordio contro il Città di Pomezia, che, nonostante l’ultimo posto dell’anno scorso si era rinforzata parecchio prima del termine della stagione”.

QUI REAL DOGANELLA – “Affronteremo già domenica 20 in casa il Valleradice (ore 11) in  Coppa e non vogliamo certo sfigurare – spiega il presidente Pietrangeli – L’obiettivo è andare avanti il più possibile anche in questa competizione oltre a tentare di salvarci il prima possibile in campionato. Un campionato che ci contini1vedrà opposti a molte squadre che abbiamo visto l’anno scorso, come Giulianello e Atletico Cisterna. Oltre a loro molte incognite provenienti dal comprensorio romano che non conosciamo. Sarà un bel campionato”

QUI CORI – “Una scelta che ci coglie impreparati. Ci sono moltissime incognite nel girone tra cui tutte le neo promosse e le squadre di Roma. Sembra il girone che abbiamo affrontato due anni fa, con molte squadre dei castelli romani. Ci stiamo allenando bene e non temiamo nessuno. Vorremmo ben figurare quest’anno, anche se non sarà semplice viste gli avversari. La favoria? Certamente il Latina Scalo che si è rinforzata tantissimo”

Lascia un commento