Partenza falsa per il Latina

Certo è sicuramente un passo in avanti rispetto all’eliminazione dalla Coppa Italia della prima uscita ufficiale ma il Latina non può certo ritenersi soddisfatto del primo punto stagionale. Con il Civitacastellana Flaminia però i nerazzurri di Sibilia reagiscono al momentaneo svantaggio con l’orgoglio del capitano Mauro Facci, autore dell’1-1 (nella foto di Gianluca Biniero) e 

Leggi tutto

gol-di-facciCerto è sicuramente un passo in avanti rispetto all’eliminazione dalla Coppa Italia della prima uscita ufficiale ma il Latina non può certo ritenersi soddisfatto del primo punto stagionale. Con il Civitacastellana Flaminia però i nerazzurri di Sibilia reagiscono al momentaneo svantaggio con l’orgoglio del capitano Mauro Facci, autore dell’1-1 (nella foto di Gianluca Biniero) e poi rischiano addirittura il colpaccio. Formazione iniziale preannunciata, con Caputi in mezzo al campo accanto a Salvagno e con Moretto e Scuoch terzini con Tirelli e Iozzino davanti a loro. Il Flaminia è molto più accorto ed entra in campo con il 4-5-1 affidando tutto alle doti di La Cava lì davanti.

LA NOIA – Primo tempo non entusiasmante con i padroni di casa che giocano con l’obiettivo unico di cercare la testa di La Cava, osservato speciale da Facci e Sgarra. Prima i padroni di casa cominciano a prendere la mira con due conclusioni a lato, poi al 35′ arriva il primo squillo degli ospiti con una punizione di Salvagno. Pronti via nella ripresa e doccia fredda per i nerazzurri. Paga subito la scelta di Farris che manda in campo Sinisi per Capolei. Proprio il neoentrato dopo un solo minuto mette sulla testa di La Cava (liberatosi dalla marcatura di Sgarra) la palla dell’1-0. Rete che coinvolge non solo il neo arrivato Sgarra ma anche Moretto e Maiorani, particolarmente distratti. Sibilia cerca di mischiare le carte: fuori Santucci (nella foto di Gianluca Biniero) e Iozzino, dentro Cinelli e Giacinti.

santucciIL PARI – Il cambio scuote un po’ la formazione pontina che trova il pareggio dopo pochi minuti: angolo di Salvagno e spizzata di Facci che batte Assogna pareggiando i conti. Con il pareggio ottenuto il Latina comincia a salire di ritmo costruendo palle gol nitidissime. Succede tutto nei minuti finali, prima una spaccata di Majella di poco a lato, poi Assogna ipnotizza in uscita Cinelli. “Sono contento della ripresa dei miei ragazzi – afferma Sibilia – abbiamo pressato a tutto campo, avendo comunque tre uomini in avanti sempre pronti ad offendere. Peccato per il gol subito, abbiamo regalato troppo e sono errori da non ripetere più. Una squadra vera ancora non lo siamo, tlo diventeremo”.

Fotoservizio di Gianluca Biniero

Civitacastellana: Assogna, Giannotta, Pieri, Travaglione, Scardala, Anselmi, Capolei (46 ‘Sinisi), Lazzarini, La Cava, Gentili (68’ Meloni), Scacchetti (86’ Palmigiani). A disp.: Fedele, Petricca, Pota, Berardi. All. Farris
Latina: Majorani, Moretto (Giacinti), Scuoch, Sgarra, Salvagno, Facci, Iozzino, Caputi, Santucci (50’ Cinelli), Tirelli, Majella R. A disp.: Vidoni, Santu, Martone, Majella N., Ricciardi. All. Sibilia
Arbitro: Martire di Grosseto; assistenti Bernabei di Tivoli e Devana di Ciampino
Marcatori: 46’ La Cava, 57’ Facci
Note – ammoniti: Sgarra, Caputi, Lazzarini, Pieri, Anselmi, Palmigiani

Stefano Scala

Lascia un commento