La fuga degli ex nerazzurri

Sora è già terra di fuga per gran parte dei giocatori. Infatti dopo un’estate trionfante, in mezzo all’entusiasmo generale la formazione bianconera sembra già arrivata al capolinea prima di cominciare. Evento singolare questo, soprattutto nella stessa settimana del caos a Terracina. Il presidente Borza si è trovato all’improvviso da solo e di conseguenza i vari 

Leggi tutto

borrino-1Sora è già terra di fuga per gran parte dei giocatori. Infatti dopo un’estate trionfante, in mezzo all’entusiasmo generale la formazione bianconera sembra già arrivata al capolinea prima di cominciare. Evento singolare questo, soprattutto nella stessa settimana del caos a Terracina. Il presidente Borza si è trovato all’improvviso da solo e di conseguenza i vari Lepore, Arena, Corrado e Borrino hanno deciso di lasciare la società, per dare una scossa all’ambiente. Scossa che decisamente ha funzionato visto che il presidente Borza ha anticipato il suo rientro a Sora per poter risolvere al più presto questa spiacevole situazione. Non è stato a guardare nemmeno il primo ex nerazzurro Maurizio Promutico, deciso nella sua Sora a ripetere la grande stagione disputata con l’Fc Latina.

CAOS IN ROSA – Domani c’è  la Lupa Frascati intanto e la rosa bianconera ancora non è ben definita. Non definita perchè comunque molti giocatori hanno minacciato forfait ma proprio in queste ore Borza sembra aver trovato una soluzione con l’innesto in società della coppia Milani-Forte che dovrebbe aver dato nuova linfa al sodalizio bianconero. Proprio questa mattina dovrebbe esserci l’incontro chiarificatore tra la rosa, il tecnico e la “nuova” società. Appena risolto tutto si comincerà nuovamente a parlare di Lupa Frascati per l’esordio di campionato.

Stefano Scala

Lascia un commento