Vis Sezze Setina, tutti in piazza

A tre giorni dall’inizio della stagione agonistica la Vis Sezze Setina si presenta ufficialmente alla città. Per stasera è prevista la presentazione della squadra in piazza IV novembre (conosciuta come Piazza dei Leoni) a Sezze. La presentazione del team che si accinge a disputare il campionato Promozione 2009/2010 vedrà la partecipazione di importanti autorità: il 

Leggi tutto

A tre giorni dall’iniziobucciarelli-bottoni-e-fatone della stagione agonistica la Vis Sezze Setina si presenta ufficialmente alla città. Per stasera è prevista la presentazione della squadra in piazza IV novembre (conosciuta come Piazza dei Leoni) a Sezze. La presentazione del team che si accinge a disputare il campionato Promozione 2009/2010 vedrà la partecipazione di importanti autorità: il sindaco di Sezze Andrea Campoli, il presidente del consiglio comunale Giovanni Zeppieri, l’assessore allo sport Marcello Ciocca, il consigliere comunale Giovanbattista Giorgi (presidente onorario della squadra) e molti membri della giunta e del consiglio comunale di Sezze.

Prima della presentazione ufficiale in piazza IV novembre la squadra agli ordini del tecnico Massimo Scagliarini sarà impegnata a Roccagorga in un’amichevole contro la compagine lepina promossa in Prima Categoria. A partire dalle 20, sul palco posizionato in piazza, le luci saranno tutte puntate sugli atleti che compongono la rosa della società presieduta da Luigi Bucciarelli e Ascenzo Bottoni. Una rosa competitiva sorta dalla fusione tra FC Sezze e Sezze Setina, con lo scopo di riportare importanti palcoscenici in una città che ricorda ancora i fasti degli anni ’80 e cercherà di ripetere le gesta di quel gruppo di calciatori.

Nel corso della presentazione ufficiale della squadra si offriranno alle autorità gli abbonamenti per seguire la squadra nelle gare casalinghe al “Tasciotti”. Poi la parola passerà al campo, con l’inizio del torneo previsto per domenica prossima, quando nell’impianto di via Melogrosso arriverà la matricola ciociara Arce.

Lascia un commento