Al Latina il memorial “Mannarelli”

Il Memorial Aldo Mannarelli porta la firma del Latina. Il triangolare organizzato al Francioni è stato vinto dai nerazzurri di Sibilia che hanno battuto, nei rispettivi incontri San Pietro e Paolo (1-0 gol di Nunzio Majella) e Sermoneta (3-0 con tripletta di Rosario Majella), due formazioni di Prima categoria.Ultimo test questo per i ragazzi di 

Leggi tutto

azioni-di-gioco-al-mannarelli-iozzinoIl Memorial Aldo Mannarelli porta la firma del Latina. Il triangolare organizzato al Francioni è stato vinto dai nerazzurri di Sibilia che hanno battuto, nei rispettivi incontri San Pietro e Paolo (1-0 gol di Nunzio Majella) e Sermoneta (3-0 con tripletta di Rosario Majella), due formazioni di Prima categoria.Ultimo test questo per i ragazzi di Sibilia in vista del primo incontro di campionato con il Civitacastellana. Apre il pomeriggio del Francioni lo scontro tra due delle prossime protagoniste del campionato di Prima categoria con la vittoria del Sermoneta. Basta una rete di Pacifici dopo un quarto d’ora a decidere la partita, con Sorrentino che non trattiene la sua conclusione dal limite. Partita viva quella tra i biancorossi e la squadra di Campagna anche se si evidenziano i grandi carichi di lavoro di questi giorni di preparazione. Nononstante la stanchezza nelle gambe dei giocatori delle due squadre ne esce fuori un tempo molto piacevole, andato in crescendo con il passare dei minuti. Alla fine l’ha vinta il Sermoneta che è stato molto pericoloso nei minuti finali. Scende in campo il Latina nel secondo incontro e basta un piattone di Nunzio Majella dentro l’area di rigore a decidere il match. Nota negativa l’uscita anzitempo di Cinelli dopo un contrasto con Bono. Entra Santucci che più di una volta sbaglia sotto porta.

stefano-ciaurelliAnnullata poi nel finale una rete di Stefano Ciaurelli che poteva valere il pareggio. Sermoneta-Latina invece non ha storia. Sibilia manda in campo la formazione tipo ed ottiene subito grandi risposte dal reparto avanzato con Rosario Majella e Santucci parsi molto ispirati. L’1-0 infatti nasce da un loro scambio che porta poi Majella a battere Salate di destro. Al 25′ arriva il bis di Majella su un grande lancio di Salvagno.  Sull’asse Salvagno-Majella si chiude l’incontro. Infatti i due vanno ancora d’accordo nel finale con la punta che va siglare la sua personale tripletta.

Stefano Scala

Lascia un commento