Bindi avverte: “Siamo pronti”

Massimo Bindi coccola il suo Aprilia. E’ soddisfatto il tecnico delle Rondinelle, e come potrebbe essere altrimenti, per questo inizio di stagione dei suoi ragazzi: due vittorie su due incontri ufficiali, entrambi conditi da due gol che sono costati l’eliminazione dalla Coppa Italia rispettivamente a Latina e Fondi. Proprio alla partita con il Fondi (vinta 

Leggi tutto

CorsettiMassimo Bindi coccola il suo Aprilia. E’ soddisfatto il tecnico delle Rondinelle, e come potrebbe essere altrimenti, per questo inizio di stagione dei suoi ragazzi: due vittorie su due incontri ufficiali, entrambi conditi da due gol che sono costati l’eliminazione dalla Coppa Italia rispettivamente a Latina e Fondi. Proprio alla partita con il Fondi (vinta per 2-1), il tecnico apriliano dedica la sua analisi.

“Sono veramente soddisfatto. Soddisfatto per la tenuta atletica dei miei, soddisfatto per il modo con cui abbiamo amministrato il vantaggio anche quando il Fondi si è rifatto sotto, e soddisfatto per il bel gioco che abbiamo fatto vedere”. E su chi obietta che il Fondi, ai punti, avrebbe forse meritato sorte migliore, Bindi risponde: “Il Fondi ha fatto la sua buona partita ed ha avuto ottime occasioni, ma noi non siamo certo stati a guardare, anzi. Dopo un inizio spedito loro, abbiamo iniziato a prendere campo e conquistato decisamente le redini del centrocampo. C’è poco da dire, nel secondo tempo si è vista solo una squadra e quella squadra è stata l’Aprilia, nonostante il loro gol venuto su rigore e qualche pericolo da palla inattiva”.

bindiProprio lo schieramento difensivo su palla inattiva sembrerebbe essere l’unico cruccio per mister Bindi: “Abbiamo corso troppi pericoli lasciando uomini liberi di saltare in area di rigore. Il Fondi è stato pericoloso solo così. Devo lavorare su questo aspetto, anche se in definitiva posso affermare che la squadra è già a buon punto in vista del campionato”…e con un Corsetti così, poi, tutto viene molto più facile: “Ha sbagliato un rigore e poi si è fatto perdonare con due gol bellissimi: cosa posso dire di più su questo giocatore? Per ora è la nostra arma in più e cerchiamo di sfruttarla al massimo”. L’Astrea, avversario delle Rondinelle domenica prossima per la prima di campionato, è avvertito.

Gianpiero Terenzi

Lascia un commento