Il diesse Fiaschetti: “Vinciamo noi”

Anche il Latina Scalo ha cominciato la preparazione. La formazione del tecnico Iannarilli si è riunita ormai da una settimana presso l’impianto “Tiziano Righetti” di Latina Scalo dove si sono riuniti ben 32 atleti. Una rosa ampia e di altissima qualità che proprio ieri si è arricchita di un nuovo elemento, ovvero il rumeno Barbu, 

Leggi tutto

fiaschettiAnche il Latina Scalo ha cominciato la preparazione. La formazione del tecnico Iannarilli si è riunita ormai da una settimana presso l’impianto “Tiziano Righetti” di Latina Scalo dove si sono riuniti ben 32 atleti. Una rosa ampia e di altissima qualità che proprio ieri si è arricchita di un nuovo elemento, ovvero il rumeno Barbu, attaccante ex Latina R11 e in procinto di passare al Borgo Grappa. Invece, il solito ottimo lavoro del diesse Tullio Fiaschetti ha fatto sì che un altro pezzo pregiato approdasse con la formazione scalense, certamente una delle favoritissime del prossimo campionato di Seconda categoria: “Barbu era proprio quello che ci mancava per completare la rosa. Il mister aveva chiesto un’altra punta e adesso che è arrivata possiamo dire che il nostro mercato è chiuso – spiega il direttore sportivo, Tullio Fiaschetti – Il gruppo di giocatori che abbiamo a nostra disposizione è di indubbio valore e puntiamo decisamente alla vittoria del campionato, dopo la delusione per il mancato ripescaggio in Prima categoria”.

Intanto la squadra si sta allenando bene: sedute giornaliere tese, come sempre in questo periodo, a formare innanzitutto una base fisico-atletica dei giocatori. Tanto è bastato, però, per avere già le prime impressioni sul valore di questo gruppo di giocatori: “Le impressioni sono più che positive, anche oltre ciò che pensavamo. Certamente aspettiamo le prime amichevoli per cominciare a fare delle valutazioni un po più precise, ma è già visibile ad occhio nudo che le potenzialità della squadra sono ottime per la categoria”.

Non si nasconde certamente questo Latina Scalo che, rinforzato dai tanti innesti sia a livello societario che a livello di rosa dei giocatori giunti dall’Olimpia, vuole puntare con decisione a tornare in quella Prima categoria tanto amara nella passata stagione: “Con il presidente Palombo e il mister Iannarilli c’è stata subito intesa e unità di intenti. Possiamo crescere molto e fare bene, costruendo una realtà duratura nel tempo. Gli obiettivi della società sono chiari , vincere il campionato, anche con la formazione Juniores. Le componenti per poterlo fare ci sono tutte, ora aspettiamo con ansia solo la composizione dei gironi perché, se come sembrerebbe, il Bella Farnia verrà messo nel girone sud, ci verrà tolta molto probabilmente la squadra che più ci impensieriva”.

Stilato anche il calendario delle gare amichevoli. Molte sgambature di ottimo livello per poter testare sin da subito le potenzialità di questa squadra: Amichevoli: 30/08 a Sabotino; 03/09 Olimpia 04 Latina Scalo; 05/09 triangolare all’Oscar Zonzin con Montello e Campoverde; 10/09 Latina Scalo Bassiano (promozione); 14/09 Bella Farnia – Latina Scalo; 20/09 Latina Scalo – Juniores; 27/09 Latina Scalo -San Michele

Lascia un commento