Vigor Cisterna, primi bilanci

Dopo più di venti giorni di preparazione e tre amichevoli disputate, è già tempo di bilanci in casa della Vigor Cisterna. A trarre le prime conclusioni su quanto potuto riscontrare in queste settimane di lavoro e duro allenamento è proprio il tecnico Francesco Montarani, un volto nuovo del panorama calcistico pontino (ha sempre allenato squadre 

Leggi tutto

dsc_0184Dopo più di venti giorni di preparazione e tre amichevoli disputate, è già tempo di bilanci in casa della Vigor Cisterna. A trarre le prime conclusioni su quanto potuto riscontrare in queste settimane di lavoro e duro allenamento è proprio il tecnico Francesco Montarani, un volto nuovo del panorama calcistico pontino (ha sempre allenato squadre romane) chiamato ora a guidare la squadra biancozzurra verso la promozione in serie «D». Un’impresa che non sarà certamente semplice, visto anche il livello degli avversari, ma l’esperienza dell’Fc Latina (a cui il Cisterna è legato a doppia mandata) insegna: nulla è impossibile quando ci sono determinazione e solidità del gruppo: «Certamente queste sono delle doti che non ci mancano – spiega Montarani – Sono soddisfatto di quello che ho visto in queste prime settimane di preparazione. Affiatamento del gruppo e volontà di certo non ci mancano e negli allenamenti ho potuto riscontrare sempre un’ottima applicazione da parte dei ragazzi e una buonissima propensione al lavoro. Credo di poter dire che siamo già a buon punto a livello fisico e tecnico e la squadra sta assimilando bene i miei dettami tattici lasciandomi soddisfatto nelle gare amichevoli disputate sinora».
Quattro amichevoli con due successi e due sconfitte per un Cisterna che probabilmente non ha brillato come ci si aspettava. Ma i risultati del calcio estivo, si sà, lasciano il tempo che trovano, anche se…«Forse ci manca qualcosina – continua Montarani – a livello di organico. Credo che in ogni reparto avremmo bisogno di un rinforzo per poter stare al passo con le grandi del girone. Se non dovessimo riuscirci certamente ci presenteremo all’appuntamento determinati e sicuri delle nostre capacità. L’importante sarà partire subito bene e mettere in cascina punti buoni per il morale della squadra».

Intanto oggi pomeriggio alle ore 18.30 all’«Oscar Zonzin» la Vigor tornerà nuovamente in campo contro i padroni di casa del Montello (Prima categoria) prima dell’ultima sgambatura prima dell’inizio ufficiale della stagione, il 30, in casa del Diana Nemi, prossima avversaria della Vigor nel girone A di Eccellenza.
Gianpiero Terenzi

Lascia un commento