La Virtus Pontinia perde pezzi pregiati, Tomei-Latina Scalo: ora è ufficiale

Come avevamo anticipato, l’addio di Marco Ceccarelli alla panchina della Virtus Pontinia, ha prodotto quello che in molti si aspettavano: la partenza a catena anche di qualche giocatore legato in maniera particolare al tecnico di Borgo Montenero. Detto già del difensore e centrocampista Zomparelli, passato alla Sa.Ma.Gor., ora arriva la conferma anche dell’addio di Severini, 

Leggi tutto

severiniCome avevamo anticipato, l’addio di Marco Ceccarelli alla panchina della Virtus Pontinia, ha prodotto quello che in molti si aspettavano: la partenza a catena anche di qualche giocatore legato in maniera particolare al tecnico di Borgo Montenero. Detto già del difensore e centrocampista Zomparelli, passato alla Sa.Ma.Gor., ora arriva la conferma anche dell’addio di Severini, nell’aria già da qualche giorno. L’attaccante di Borgo Hermada, sedici centri lo scorso campionato, ha ceduto alle lusinghe della Vis Terracina, club di Prima categoria che però nutre ancora speranze di ripescaggio in Promozione. Un bel salto quindi per Severini che però, durante la passata stagione, ha dimostrato di avere tutte le qualità per poter ambire a piazze importanti.

Vicino a lasciare la Virtus Pontinia anche il centrocampista Isotton, che dovrebbe accasarsi all’Hermada in Prima categoria. Tanti quindi i grattacapi per la società biancoblu che ora dovrà muoversi repentinamente sul mercato per rimpiazzare le partenze ed evitare che anche altri giocatori (in primis Marocco, richiesto da diverse squadre) decidano di abbandonare la nave Virtus.

aquinoComincia a muoversi anche la neopromossa Aurora Vodice. Il bacino nel quale attingere non poteva che essere rappresentato dai giocatori del Montenero, non iscrittosi al prossimo campionato. Ecco quindi arrivare dalla defunta società sanfeliciana, il difensore Aquino, il laterale mancino Ross, l’attaccante Capponi, l’anno scorso miglior realizzatore del Montenero con otto centri ed infine il centrocampista Belprato.

In attesa dell’ufficialità della categoria da affrontare nel prossimo campionato, continua a muoversi con decisione sul mercato la nuova Latina Scalo. Dopo Ciavardini prosegue il buon rapporto con il San Michele ed arriva così il centravanti Tomei a dare una mano ad un reparto che ora come ora ha bisogno di innesti importanti. Dopo l’addio forzato a Passini, lo stop obbligatorio di Benvenuti e la cessione di Colardo, lo Scalo si ritrova solo con Michelì lì davanti e quindi l’ingaggio di Tomei assume molta importanza. Non sono solo questi i nuovi nomi per la Cimil, infatti per il fine setimana sono previsti ulteriori annunci con l’idea che sicuramente ci sarà qualche altro arrivo nel reparto avanzato. Intanto un ex Olimpia (ora Latina Scalo) trova squadra. Si tratta del portiere Di Prospero che proprio in questi giorni ha firmato per il Nuovo Latina di Besnik Bilali. Anche l’R11 è in vena di annunci: il reparto avanzato ha bisogno di ritocchi e allora Giovannelli si assicura Merola, classe ’89 di provenienza Samagor. Si muove anche il Podgora di Magrin che annuncia l’ingaggio di Massimo Piva. Il difensore sembrava ad un passo dall’Atletico Bainsizza fino a pochi giorni orsono, poi il dietrofront e la firma per la società gialloblu. Al Bainsizza va invece Tullio Milani, già capitano proprio del Podgora.

Lascia un commento