I^e II^ categoria – Iannarilli ora è ufficiale, Flora senza freni

Comincia a prendere forma la nuova Polisportiva Latina Scalo. Il primo tassello, come già annunciato, è stato Marco Iannarilli alla guida della squadra. Una scelta che soddisfa la società che in tal proposito tiene a precisare che il nuovo allenatore era assolutamente una prima scelta e non di certo un ripiego. Assieme a Iannarilli ufficializzate 

Leggi tutto

elio-manciniComincia a prendere forma la nuova Polisportiva Latina Scalo. Il primo tassello, come già annunciato, è stato Marco Iannarilli alla guida della squadra. Una scelta che soddisfa la società che in tal proposito tiene a precisare che il nuovo allenatore era assolutamente una prima scelta e non di certo un ripiego. Assieme a Iannarilli ufficializzate anche le conferme da parte dell’ormai ex Olimpia (il Doganella si chiamerà ora Olimpia e gareggerà in Seconda) e dello Scalo stesso. Per quanto riguarda gli ex nerazzurri lo zoccolo duro della squadra resterà intatto: Passini, Elio Mancini, Saoud, Anzalone, Graziano, Vita, Massimo Mancini, Notarpietro, Attivani, Troiano, Paoletti proseguiranno la loro avventura insieme all’ex società sermonetana mentre del Latina Scalo restano gli under, chiara previsione in caso di ripescaggio in Prima categoria.

È fatta per Populin, Chinaglia, Giora, Emiliano Marcelli e Valentino Marcelli. Manca invece poco per trovare l’accordo con Santilli e Cippitani (la società non vuole lasciarseli sfuggire in qualsiasi categoria), Benvenuti, Palluzzi. Manca forse ancora qualcosa nella rosa ma intanto lo Scalo è vicino alla firma di David Tomei del San Michele ma finora ancora nulla di ufficiale. Oltre alla punta manca anche un difensore centrale di esperienza che magari sarà annunciato nei prossimi giorni.

Chi continua a fare annunci invece è il Borgo Flora. Non sazio degli arrivi di Luceri, Asciolla, Simone Sorrentino e del quasi scontato Giuseppe De Chiara, la società borghigiana continua a portare tasselli importanti alla rosa. Infatti arrivano Petrilli dall’R11 per dare esperienza tra i pali, Alfano dalla Virtus Cisterna e Francesco Pennacchia. Intanto il Santa Rita, dopo Tittoni perde un’altra importante pedina come Dimitri Birk che comunque nella seconda parte del campionato non aveva giocato.

Lascia un commento