Eucaliptus – Papito’s Club e Dream Team, sempre loro

A distanza di un anno, saranno di nuovo Papito’s Club e Dream Team a giocarsi il trofeo “Eucaliptus”, giovedì sera sui campi del Centro Sportivo Eucaliptus. Le due squadre si contenderanno nuovamente il titolo, così come è successo nella scorsa edizione, vinta dai gialloblu di Marco D’Arpino. Ad inchinarsi nelle semifinali, entrambe molto combattute, sono 

Leggi tutto

papito's-clubA distanza di un anno, saranno di nuovo Papito’s Club e Dream Team a giocarsi il trofeo “Eucaliptus”, giovedì sera sui campi del Centro Sportivo Eucaliptus. Le due squadre si contenderanno nuovamente il titolo, così come è successo nella scorsa edizione, vinta dai gialloblu di Marco D’Arpino. Ad inchinarsi nelle semifinali, entrambe molto combattute, sono stati i ragazzi di Le Case di Silvia e quelli del C.S. Eucaliptus.

Ecco le due partite nel dettaglio:

PAPITO’S CLUB – LE CASE DI SILVIA 5-2

Marcatori: Di Legge, Arcese (CS), Cargnelutti, 3 Bulboaca, Pacassoni

Dopo un girone eliminatorio praticamente immacolato, Le Case di Silvia si sciolgono nell’appuntamento più importante, la semifinale con i campioni in carica di Papito’s Club. Gara molto combattuta, a dispetto del punteggio finale, gonfiato solamente negli ultimissimi minuti di gara con i neri disperatamente all’attacco alla ricerca del pari. Inizio favorevole comunque a Le Case di Silvia che passano in vantaggio con un siluro dalla distanza di capitan Arcese. Nemmeno il tempo di esultare che Pacassoni rimette la situazione in parità, prima però che Di Legge riporti avanti i suoi. Qui però sale in cattedra Bogdan Bulboaca: il capocannoniere del torneo riporta i gialloblu in linea di galleggiamento e poi, dopo il fortunato 3-2 di Cargnelutti (aiutato da una deviazione) segna le reti della tranquillità nel finale.


dream-teamDREAM TEAM – C.S. EUCALIPTUS 6-5 (d.t.s.)
Marcatori: Di Macio, 3 Passeretti, Mogoroase (E), 3 Banin O., 3 Noce (DT)

Sarà Dream Team quindi a contendere il titolo a Papito’s Club, come l’anno scorso. I ragazzi di Mario Borrelli, in formazione totalmente diversa rispetto a quella della passata edizione, la spuntano al supplementare sul C.S. Eucaliptus al termine di una gara intensissima. Partenza sprint di Dream Team che sull’asse Noce-Banin (alla fine saranno tre gol per parte) si porta subito in vantaggio. I ragazzi in maglia blu però non fanno i conti con la reazione dei biancoverdi che tornano in partita grazie a Passeretti (tripletta anche per lui). I tempi regolamentari si chiudono sul 4-4, poi ai supplementari un terribile uno-due targato Noce e Banin taglia definitivamente le gambe al C.S. Eucaliptus che accorcia le distanze ma troppo tardi per poter sperare in una nuova rimonta.

Lascia un commento