Seconda categoria – Chi viene, chi va, chi resta…

Ormai ci siamo. Manca davvero poco all’apertura ufficiale della finestra di mercato (1 luglio) ed anche in Seconda categoria tutti i sodalizi si stanno attrezzando per accapararsi i pezzi migliori. Ma in questi giorni, prima del mercato giocatori, è quello dei tecnici a prendersi tutta la scena. Per quanto riguarda le società pontine, a dire 

Leggi tutto

esultanza-nuovo-latina1Ormai ci siamo. Manca davvero poco all’apertura ufficiale della finestra di mercato (1 luglio) ed anche in Seconda categoria tutti i sodalizi si stanno attrezzando per accapararsi i pezzi migliori. Ma in questi giorni, prima del mercato giocatori, è quello dei tecnici a prendersi tutta la scena. Per quanto riguarda le società pontine, a dire il vero, sembrano essere poche le squadre che hanno scelto di rivoluzionare la propria identità.

In questo scenario fa dunque notizia l’ingaggio da parte del Nuovo Latina del tecnico Besnik Bilali, allenatore dal glorioso passato (da giocatore ha vestito anche la maglia della nazionale albanese) già allenatore di Sales Latina e Borgo Grappa, oltre che di molte formazioni giovanili del capoluogo. Il mister succede alla coppia Carnevali-Squerzanti che a loro volta avevano traghettato la squadra al termine della passata stagione dopo l’esonero di Decio Sebastianelli.

pivaChi arriva e chi rimane. Dopo l’ufficializzazione nei mesi scorsi delle conferme sulle proprie panchine di Orsini a Bella Farnia, Cippitani all’Olimpia 04, Paolazzi al Calcio Sabaudia e Ciaramella al Sales, sono arrivate nei giorni scorsi altri rinnovi di contratto. Il borgo Faiti tenterà di nuovo l’assalto alla Prima categoria con mister Roberto Piva. Il mister, in dubbio fino all’ultimo se continuare con la prima squadra o passare al settore giovanile della stessa società, ha deciso insieme con il direttivo rossoblu di provare a fare quel grande salto sfumato solo per un soffio l’anno scorso. Unica cosa certa, per quanto concerne i giocatori, la partenza di Gerry Cantali.

Conferme anche sulla sponda Polisportiva Carso, dove mister Banin proseguirà quell’avventura iniziata a stagione in corso dopo l’addio dell’allenatore che aveva cominciato il campionato, ovvero Pasquale Palazzo. Insieme a quella di Banin, arriveranno con ogni probabilità le conferme di gran parte dei pilastri dell’anno scorso. Parliamo dei fratelli Pavani, di Galzerano, Noviello e Omar Banin, solo per citarne alcuni, a cui aggregare molti giovani di belle speranze provenienti dal vivaio. In dubbio invece la permanenza dell’altro Banin, Mirko, che le solite voci ben informate vogliono vicinissimo al Montello.

maurizio-pintiAncora in alto mare, invece, le trattative tra Santa Rita e Maurizio Pinti. Il tecnico dall’anno scorso alle redini della carovana rosanero non si sarebbe ancora seduto intorno ad un tavolio con i vertici societari per concordare il rinnovo. Per lui da vagliare anche molte offerte arrivate da settori giovanili di spicco e dalll’Atletico Nettuno, pronto a dare battaglia per vincere il prossimo campionato.
Tre i nomi sul taccuino per il dopo Portas a Cori. Uno potrebbe essere Sandro Luceri. Il giocatore, contattato nelle scorse settimane, deve però ancora dare una risposta. Per lui sono molte, infatti, le offerte giunte per giocare ancora un anno ad alti livelli in Eccellenza o Promozione. Più probabile, allora, un ritorno al passato. La società rossoblu ha già sondato il terreno per far tornare allo “Stoza” Bagaglini, tecnico dei coresi tre anni fa nella passata stagione secondo di Di Meo a Velletri. Il terzo nome non è dato saperlo: quel che è certo è che si tratta di un allenatore latinense doc, nella passata stagione alla guida di una formazione Juniores del capoluogo. Ancora da scegliere, invece, la nuova guida della Virtus Cisterna per quanto riguarda il dopo Morano. La società biancorossa deve ancora riunirsi per stilare il programma della prossima stagione, ma non si esclude la soluzione interna.
Gianpiero Terenzi

Lascia un commento