Fantaboschetto – La settimana – Dandoo è la squadra da battere

Dopo circa un mese e mezzo di gare la fase a gironi della terza edizione del «Fantaboschetto» è entrata nel periodo decisivo. A quattro giornate dal termine della prima parte di torneo (anche se per certe squadre nè mancano cinque, mentre per altre ancora soltanto tre), i valori, almeno per quanto riguarda le prime posizioni, 

Leggi tutto

dandoo-fantaboschettoDopo circa un mese e mezzo di gare la fase a gironi della terza edizione del «Fantaboschetto» è entrata nel periodo decisivo. A quattro giornate dal termine della prima parte di torneo (anche se per certe squadre nè mancano cinque, mentre per altre ancora soltanto tre), i valori, almeno per quanto riguarda le prime posizioni, sembrano abbastanza consolidati in entrambi i raggruppamenti. Nel girone A non conosce ostacoli la marcia della capolista «Dandoo.it», che ha centrato contro i ragazzi di «Naples» l’ottava vittoria consecutiva della manifestazione. Nel 10-5 finale, manco a dirlo, ha brillato il duo d’attacco formato da Casalino e Riggi: i due  hanno realizzato  nove delle dieci reti totali (quattro il primo e cinque il secondo), mentre l’altro centro è stato messo a segno da Livignani. Ora, i biancorossi sono attesi dal big match di stasera con il team «Fantasia Moda/Lido del Sandalo» secondo in classifica: in caso di affermazione il discorso primo posto sarebbe praticamente chiuso e la semifinale ormai ad un passo. Ma i ragazzi di mister Lino Ferrara, dovranno vedersela con Amborsio e compagni, protagonisti finora di un percorso quasi perfetto, fatto di sette vittorie e un pareggio in otto uscite. Nell’ultimo turno i nerazzurri hanno letteralmente travolto i malcapitati ragazzi di «Oslo Beach» con un perentorio 12-1, in cui spicca la quaterna di David Faggioni. Fondamentale successo anche per «Già La Pizza» che si è insediata al terzo posto della graduatoria piegando per 2-1 la resistenza di «Avis Latina Scalo».

asves-edicola-del-fumatoreVittorie schiaccianti per «Asves», che ha seppellito sotto il peso di ventiquattro reti «P.M.L. 2004» (Andrea Soncin ha messo a segno addirittura diciotto reti in una sola gara), e «Rangers 2009», che si è imposto 17-4 su «Caratelli Acciai». Completa il quadro Te Faticate-Scascio 6-1. Nel gruppo «B», invece, «Space Time» ha sconfitto «Profumeria Beauty Shopping» per 8-2 e approfittando del 3-3 tra «Buggi» e «Clark 900» ha agganciato proprio i rossoblu in vetta alla classifica. I «paninari», dal canto loro, hanno raccolto soltanto un punto contro i ragazzi di «Clark 900», già in vantaggio al primo minuto di gioco e salvati in numerose occasioni dai prodigiosi interventi dell’estremo difensore. Il momentaneo 1-1 è stato firmato dal solito Antonio Stasino, ma la gioia del gol è durata solo pochi minuti visto e considerato che i giovanotti di Clark sono tornati subito in vantaggio. Durante la ripresa, nell’arco di centoventi secondi, lo stesso Stasino (con un bolide dalla distanza) e Bosone hanno ribaltato il risultato. Ma proprio all’ultimo minuto gli avversari hanno trovato su calcio di punizione il gol del definitivo 3-3. Completano il quadro Branco Team-Misol 2-2 e Studio 37 & Partner-Scacco Matto 7-3.

Lascia un commento