Le pagelle della stagione – Roccagorga, la regina dell’anno

Con la fine dei campionati di Prima e Seconda categoria ecco una nuova rubrica: quella delle pagelle della stagione. Sarà un appuntamento con cadenza regolare quello che ci porterà ad analizzare nel dettaglio l’annata delle squadre partecipanti ai campionati di Prima e Seconda categoria, dando anche uno sguardo alle prospettive future. Non potevamo non partire con una delle tre regine di questa 

Leggi tutto

RoccagorgaCon la fine dei campionati di Prima e Seconda categoria ecco una nuova rubrica: quella delle pagelle della stagione. Sarà un appuntamento con cadenza regolare quello che ci porterà ad analizzare nel dettaglio l’annata delle squadre partecipanti ai campionati di Prima e Seconda categoria, dando anche uno sguardo alle prospettive future.

Non potevamo non partire con una delle tre regine di questa stagione, quella del Girone O di Seconda categoria: il Roccagorga di Ubaldo Stefanini.

ROCCAGORGA, voto 10: Voto più alto di diritto alla prima della classe. Principale artefice del trionfo rossonero è stato senz’altro il tecnico Ubaldo Stefanini che ha saputo trasformare un’annata di ricostruzione in una stagione da incorniciare. Grinta, carattere, cuore ed un’organizzazione di gioco perfetta le armi di un gruppo che era partito con qualche inciampo ma che una volta conquistata la vetta non l’ha mollata più.

fabio-palluzziIL GIOCATORE: Come non citare Fabio Palluzzi, capocannoniere del campionato con 23 reti. Alla prima stagione in rossonero, il bomber di Priverno ha saputo trascinare i suoi alla promozione con i gol ma anche con tante giocate utili per i compagni. Anche quando non è finito sul tabellino dei marcatori (vedi spareggio con il Santa Croce) ha lavorato per gli altri, attirando su di sè i raddoppi delle difese avversarie.

LA PARTITA: facile dire lo spareggio con il Santa Croce ma la chiave della stagione è stata la vittoria in casa del San Lorenzo a cinque turni dalla fine. 1-2 con il gol al 90’ di capitan Tramentozzi: un successo che ha spalancato ai rossoneri le porte del paradiso.

IL TABELLINO (5 aprile 2009)
SAN LORENZO – ROCCAGORGA 1-2
San Lorenzo:
Ianniello G., Di Cicco, Di Viccaro, Cappelli, Corelli, Andreoli, Landino, Di Bello, Freda, Ianniello I., Testa. A disp.: Russo, Zanna, Rossi, Tomassi, Ciorra, Missale, El Barday. All.: Rando.
Roccagorga: Di Raimo, Basilico, Romanzi, Bonanni G., Gerotto, Guspini A. (30’ Guspini I.), Cammarone L. (18’ Tramentozzi), Fusco, Coia (5’st Orsini F.), Palluzzi, Aronne. A disp.: Orsini G., Bonanni A., Cammarone F. All.: Stefanini.

Marcatori: Guspini A., 15’st Ianniello I., 45’st Tramentozzi

stefanini-2-roccagorgaIL FUTURO: l’approccio con una categoria superiore comporterà sicuramente qualche cambiamento in casa Roccagorga. Ancora però non ci sono notizie sulle possibili novità per la prossima stagione. Quello che pare certo è che il sodalizio lepino ripartirà sicuramente da Ubaldo Stefanini. Il tecnico rossonero si è guadagnato la riconferma sul campo e a meno di scossoni al momento piuttosto imprevedibili sarà sulla panchina rocchigiana anche il prossimo anno. Anche gran parte del gruppo dovrebbe essere riconfermato, a partire dalla coppia d’attacco Tramentozzi-Palluzzi, 35 gol in due in questo campionato. La rosa dovrebbe garantire una salvezza abbastanza tranquilla e questo sembra essere l’obiettivo della dirigenza rossonera per la prima stagione da matricola in Prima categoria.

Davide Di Cesare

Lascia un commento