II^categoria O – Roccagorga, che la festa abbia inizio

E’ il Roccagorga la squadra campione del Girone “O” 2008/2009. Lo spareggio del “Comunale” di Itri premia i rossoneri che sovvertono in maniera netta i pronostici della vigilia e superano un Santa Croce arrivato a questo appuntamento forse con la mente troppo scarica a causa del lungo inseguimento alla vetta coronato solo nelle ultime giornate. 

Leggi tutto

festa RoccagorgaE’ il Roccagorga la squadra campione del Girone “O” 2008/2009. Lo spareggio del “Comunale” di Itri premia i rossoneri che sovvertono in maniera netta i pronostici della vigilia e superano un Santa Croce arrivato a questo appuntamento forse con la mente troppo scarica a causa del lungo inseguimento alla vetta coronato solo nelle ultime giornate. Un vero peccato però che lo spettacolo offerto dai ventidue in campo sia stato rovinato da un’assurda rissa scoppiata dopo la rete del 4-1 del Roccagorga. Il parapiglia, provocato da alcuni giocatori della panchina del Santa Croce ha poi coinvolto tutti i giocatori presenti sul terreno di gioco fino a coinvolgere anche le due tifoserie presenti in tribuna. Per fortuna che gli animi, al di fuori del rettangolo di gioco, si siano presto calmati anche grazie al provvidenziale di Pastore e Palmieri, i due calciatori del Santa Croce più attivi nel cercare di normalizzare la situazione. Dopo qualche minuto di sospensione quindi, il direttore di gara ha potuto riprendere il gioco e far disputare gli ultimi, inutili, minuti di partita.

Roccagorga quindi promosso di diritto in Prima categoria, mentre il Santa Croce dovrà attendere i ripescaggi per conoscere il proprio futuro. Questo è il verdetto del “Comunale” di Itri al termine di una partita dai due volti.

Primi venticinque minuti tutti appannaggio del Santa Croce che parte fortissimo e per tre volte nei primi venti minuti va vicinissimo al vantaggio. E’ sempre Forlani il protagonista ed è sempre Di Raimo che chiude la porta rossonera con tre interventi che, a conti fatti, saranno decisivi ai fini del risultato. Il Roccagorga si fa vedere solo con Palluzzi che incorna alto su corner, anticipando un tema che sarà centrale durante il corso della gara: la vulnerabilità del Santa Croce sulle palle alte. A metà frazione è Pastore che anticipa tutti sul primo palo ma spedisce a lato.

Poi è solo Roccagorga che al 34′, abbastanza a sorpresa, va in vantaggio: punizione di Iafrate dalla trequarti, spizzata di Tramentozzi e palla in rete. Il Santa Croce accusa il colpo e ad inizio ripresa capitola di nuovo, ancora su azione da palla inattiva. Stavolta ad infilare da pochi passi è il baby Mazzocchi (classe ’91), la vera carta a sorpresa di Ubaldo Stefanini che aveva spedito il giovane nella mischia al posto di un deludente Cammarone alla mezzora del primo tempo.

Il raddoppio sveglia il Santa Croce che sette minuti più tardi accorcia le distanze con Lettieri che ribatte in rete una conclusione di D’Onofrio finita sulla traversa. Ti aspetti l’assalto del Santa Croce ed invece i biancoblu spariscono dal campo. Il Roccagorga spreca l’impossibile in contropiede con Palluzzi ed Aronne ma poi trova il meritato gol del 3-1 ad un quarto d’ora dal termine: ci pensa lo stesso Aronne con uno splendido sinistro a giro a mettere in ghiaccio la partita. L’ultimo segnale di vita del Santa Croce è il palo colpito da Forlani, poi è ancora Mazzocchi che firma il poker in contropiede prima della rissa generale. Dopo qualche minuto di sospensione il match riprende ma i minuti finali sono solo una passerella per il Roccagorga prima che esploda la festa.

IL TABELLINO

ROCCAGORGA – SANTA CROCE 4-1

Roccagorga: Di Raimo, Bonanni G., Iaconelli (24’st Romanzi), Iafrate, Gerotto, Guspini, Aronne, Fusco, Tramentozzi (5’st Orsini F.) , Cammarone (30′ Mazzocchi), Palluzzi. A disp.: Orsini G., Bonanni A., Basilico, Coia. All.: Stefanini.

Santa Croce: Palmieri, Doglioso (16’st Riccardi), Nortini, Lettieri (32’st Zuccheroso), Pieroncini, Campanile, Sorreca, D’Onofrio (21’st Passaretti), Pastore, Carpino, Forlani. A disp.: Camillo, Del Vecchio, Ruggiero, Capraro.

All.: Polidoro.

Arbitro: Vona di Frosinone

Marcatori: 34’ Tramentozzi, 2’st e 41’st Mazzocchi, 9’st Lettieri, 29’st Aronne

Note – Ammoniti: Bonanni G., Fusco, Lettieri, Aronne. Espulsi Iaconelli e Forlani.

Davide Di Cesare

festa_34

Lascia un commento