I^categoria girone G – Il Podgora è primo tra gli “umani”

Il Podgora Chiesuola Carso ha chiuso la stagione nel miglior modo possibile. L’undici di Daniele Magrin, infatti, ha centrato la sedicesima vittoria in campionato superando la Folgore con un netto 2-0. Armeni e soci, dunque, hanno consolidato il terzo posto in classifica grazie alle reti di De Chiara e Lubirati. Il numero undici borghigiano ha 

Leggi tutto

dian-nuova-circeIl Podgora Chiesuola Carso ha chiuso la stagione nel miglior modo possibile. L’undici di Daniele Magrin, infatti, ha centrato la sedicesima vittoria in campionato superando la Folgore con un netto 2-0. Armeni e soci, dunque, hanno consolidato il terzo posto in classifica grazie alle reti di De Chiara e Lubirati. Il numero undici borghigiano ha sbloccato il risultato al 28’ della prima frazione di gioco con una stoccata vincente da distanza ravvicinata su cross di Costa. Alla mezz’ora della ripresa, invece, Lubirati ha raddoppiato con un colpo di testa su traversone di Meneghello. Quattordici minuti prima, Federico Armeni ha calciato a lato il penalty concesso dal direttore di gara per l’intervento falloso subito in area dallo stesso Lubirati.

PODGORA CHIESUOLA CARSO – FOLGORE 2-0
Podgora Chiesuola Carso:
Corsi, Bragazzi, Costa, Pagliuca, Salaro, Policriti, Vitali (1’st Meneghello), Rizzato, Lubirati, Armeni, De Chiara (1’st Sacchetti). A disp.: Langella, Muneretto, Autiero. All.: Magrin.
Folgore: Torre, Zolin, Gabrielli, Giuliani, Rotondi (1’st Feudo), Filippi, Cellitti, Venditti, Colafrancesco, Tramontano, Colafranceschi. A disp.: Ruggieri. All.: D’Aguanno.
Arbitro:
Sattoni di Roma.
Marcatori: 28’pt De Chiara, 30’st Lubirati.
Note: espulsi Filippi al 30’st per doppia ammonizione e Venditti al 37’st;

ATLETICO BAINSIZZA – MONTE SAN BIAGIO 3-2
Atletico Bainsizza:
Melotto, Gasparotto, Mangiapelo (1’st Barbierato), Ghirotto, Ambrosio, Mastrilli, Ramiccia, Giarola, Tuzi (10’st Sadocco), Calcabrini, Nevigato. A disp.: Cameli. All.: Franchini.
Monte San Biagio: Di Vezza, Contestabile, Saccoccio, Vuolo (25’st Paolella), Iannace, Guglielmelli, Argentesi (21’st Di Crescenzo), Conti, Rizzi (37’pt Cornea), Di Vito, Parisi. A disp.: Persichino, Cesale, De Santis, De Felice. All.: Rizzo.
Arbitro: Selvaggio di Roma 1.
Marcatori: 28’pt Di Vito, 32’pt Nevigato, 43’pt Cornea, 8’st (aut.) Iannace, 20’st Sadocco.
L’ATLETICO Bainsizza è retrocesso in Seconda Categoria. E’ servita a poco, dunque, la vittoria per 3-2 conquistata dal sodalizio nerazzurro sul Monte San Biagio nell’ultimo turno di campionato. La prima rete dell’incontro è arrivata al 28, quando Di Vito ha battuto Melotto con una conclusione dalla distanza. Al 32’, Nevigato ha firmato l’1-1 con un tocco vincente da pochi passi su cross di Giarola (il più ispirato dei suoi). In chiusura di tempo, Cornea ha messo a segno la prima rete in campionato con un bolide da circa 30 metri. Nella ripresa, i padroni di casa hanno prima pareggiato grazie all’autorete di Iannace, e poi agguantato la vittoria (inutile) con l’acuto di Sadocco.
MAENZA – SAN MICHELE 1-1
Maenza:
Botticelli, Colabono, Rossi, Tomei, Ranellucci, Moretti, Sampaolo, Locatelli (20’st Mastrantoni), Di Giorgio, De Angelis (25’st Palladini), Felici (5’st Cerilli). A disp.: Forte, Sperduti, Colorito A., Colorito D. All.: Marchetti.
San Michele: Alla, Pattaro, Pozzobon, Farinella, Forzan, Petrussa (25’st Manzolli), Toselli, Montin, Coia, Vitali (35’st De Martino), Tomei (25’st Sannino). A disp.: Cacciapuoti, Caschera. All.: Ziroli.
Arbitro:
Rinaldi di Roma.
Marcatori: 25’pt Di Giorgio, 5’st Coia.
IL MAENZA è salvo. Tra le mura amiche del «Mario Cacciotti», la compagine di Adalberto Marchetti ha pareggiato per 1-1 con il San Michele, conquistando così quel punto che mancava per la salvezza matematica.
I padroni di casa sono passati in vantaggio al 25’ del primo tempo grazie al pallonetto vincente di Di Giorgio, imbeccato da una perfetta verticalizzazione di De Angelis. Tuttavia, dopo soli cinque minuti di gioco della ripresa, Coia ha siglato il definitivo 1-1 battendo Botticelli al termine di un’azione personale.

CAMPOVERDE – CITTA’ DI SERMONETA 3-1
Campoverde:
Ragno, CAnnariato, PErica, Piva, CAppelletto, Moi, Triola (26’st Cecchetto), Santoni, Bagaglia (10’pt Negri), Cappelli, Pollano (40’st Castagnacci). A disp.: Sapio, Campo, Nicolò, Pacchiarotti. All.: Cavicchioli.
Città di Sermoneta: Perna, Manni, Bozza, Valle (22’st Ronci), Caccavale, Cargnelutti, Maggi (10’st Bego), Fiaschetti (4’st Campagna), Cocco, Pacifici, Notari. All.: Campagna.
Arbitro: D’Aquino di Roma 1.
Marcatori:
40’pt Santoni, 23’, 39’st Cappelli, 28’st Campagna.

IL CAMPOVERDE ha chiuso in bellezza la stagione imponendosi per 3-1 su un Città di Sermoneta, ormai appagato dallo straordinario campionato disputato. I ragazzi di mister Cavicchioli, così, sono riusciti a centrare l’obiettivo di inizio stagione grazie ad uno strepitoso finale di torneo: dopo la gara persa per 3-1 lo scorso 22 marzo in casa del Podgora Chiesuola Carso, i biancoverdi hanno infilato sei risultati utili consecutivi. Nelle ultime sei giornate di campionato, infatti, il Campoverde ha raccolto quattro vittorie (contro Maenza, Enea Gonzaga Fondi, R11 Latina e appunto Città di Sermoneta) e due pareggi (contro Atletico Bainsizza e Nuova Circe) che hanno fruttato ben quattordici dei trentacinque punti totali conquistati.

Simone D’Arpino

Lascia un commento