II categoria N – Piccolo e Rigoni…il Montello è in festa

Sembra un anno fa, quando a Borgo Montello si viveva l’aria di una promozione dopo aver letteralmente dominato il campionato di terza categoria. I ragazzi di Campo invece ad un anno di distanza si ritrovano sempre lì a gioire per un’altra promozione, stavolta in Prima Categoria. Il Montello era, già dalle battute estive, la squadra 

Leggi tutto

festa-montello-spogliatoi

Sembra un anno fa, quando a Borgo Montello si viveva l’aria di una promozione dopo aver letteralmente dominato il campionato di terza categoria. I ragazzi di Campo invece ad un anno di distanza si ritrovano sempre lì a gioire per un’altra promozione, stavolta in Prima Categoria. Il Montello era, già dalle battute estive, la squadra da battere ma l’ambizioso Campo è partito prima a fari spenti per poi puntare dritto al titolo. Infatti dopo qualche difficoltà iniziale di rodaggio i biancazzurri hanno lottato come leoni per raggiungere il gradino più alto del podio ed ora, con la promozione in tasca, possono esultare.

Per poter festeggiare però c’è voluto più di un tempo (compresi i due minuti di sospensione per grandine) con il Tre Cancelli arrivato allo Zonzin non certo per regalare i tre punti. I padroni di casa entrano in campo forse impauriti del grande passo e non riescono ad affondare come vogliono. Il primo a provarci è il match-winner del match con il Faiti, Fioravanti. Il centrocampista biancazzurro dopo una conclusione di poco alta si rende protagonista di un’opportunità altrettanto incredibile: da dentro l’area piccola infatti prima spara su un difensore e sulla ribattuta colpisce la traversa.

Dopo quest’opportunità però sale di ritmo la formazione ospite con D’Angeli che sciupa in azione solitaria. I giocatori del Montello sono troppo egoisti e in più di un’occasione cercano la marcatura personale, ignorando compagni ben piazzati. La più clamorosa porta la firma di Valle che dal vertice destro dell’area piccola di rigore prova l’eurogol sul palo opposto sfiorando di poco la rete. Il gol della liberazione però arriva e porta la firma di Marco Piccolo, dopo uno stop a seguire di pregevole fattura.

L’1-0 apre le porte alla festa con i padroni di casa che dimentiano la tensione dei primi minuti e cominciano a giocare. Dopo soli due minuti dal vantaggio ancora Piccolo si esalta ma stavolta la sua conclusione a giro va a sbattere sull’incrocio dei pali. Il Tre Cancelli comunque prova ad essere letale nelle ripartenze ma i propri centravanti sembrano essere molto leziosi e poco pratici. Al 34’ altro sussulto Montello: cross di Fioravanti, colpo di testa del neoentrato Sanavia e Piccolo va a siglare in tap-in, ma l’arbitro annulla la rete per fuorigioco. Il 2-0 è comunque nell’aria e porta la firma del capitano Rigoni che svetta su un calcio d’angolo e batte Marzioli. I restanti 5 minuti servono solo a preparare la festa per la promzione.

Stefano Scala e Giampiero Terenzi

montello-fest2a

Lascia un commento