II categoria O – Pannozzo saluta la Virtus Lenola

Fabrizio Pannozzo non è più il tecnico della Virtus Lenola. L’allenatore-giocatore rossoverde ha rassegnato il proprio incarico nelle mani del presidente Giulio De Filippis dopo la sconfitta casalinga di domenica con il Santa Croce. Una decisione, quella del mister fondano, che non ha sorpreso poi molto gli addetti ai lavori. Erano diverse settimane, infatti, che si era rotto 

Leggi tutto

pannozzoFabrizio Pannozzo non è più il tecnico della Virtus Lenola. L’allenatore-giocatore rossoverde ha rassegnato il proprio incarico nelle mani del presidente Giulio De Filippis dopo la sconfitta casalinga di domenica con il Santa Croce. Una decisione, quella del mister fondano, che non ha sorpreso poi molto gli addetti ai lavori.

Erano diverse settimane, infatti, che si era rotto qualcosa in casa Virtus Lenola e i risultati negativi delle ultime giornate non erano altro che la testimonianza di un malessere che serpeggiava all’interno della società rossoverde. Fabrizio Pannozzo prova a spiegare così la sua decisione: “Era una cosa che covavo dentro di me da diverso tempo. Quando a Lenola si è capito che l’obiettivo del secondo posto sarebbe stato troppo difficile da raggiungere, la dirigenza ci ha letteralmente abbandonato. Ci siamo allenati il mertedì ed il venerdì per mesi senza che nessuno della società si degnasse di venire al campo per rendersi conto della situazione. Sono andato avanti per rispetto del gruppo e dei ragazzi di Fondi che ho portato io, ma poi, arrivati a questo punto, ho deciso di mollare tutto”.

Pannozzo però ci tiene a ringraziare la squadra e il presidente: “Ai ragazzi non ho nulla da rimproverare, hanno dato sempre il massimo. Un ultimo pensiero lo volevo rivolgere al massimo dirigente della Virtus Lenola, Giulio De Filippis. Mi ha dato la possibilità di cimentarmi per la prima volta nel ruolo di allenatore e questa cosa non la dimentico”.

Ancora non è chiaro a chi verrà affidata la guida tecnica della Virtus Lenola in queste ultime due giornate. Arrivati a questo punto però, è probabile ipotizzare che la dirigenza opterà per una soluzione interna. Occhi puntati, quindi, sui cosiddetti vecchi del gruppo rossoverde, a partire da Francesco Pecchia che ha già allenato il Lenola in passato e che potrebbe traghettare la squadra fino alla fine di questa travagliata stagione.

Davide Di Cesare

Lascia un commento