I categoria – Pro Calcio Fondi, un derby scontato

Ventottesima giornata in Prima categoria. Match dall’esito scontato per le prime della classe: la Pro Calcio Fondi sarà impegnata nel derby con l’Enea Gonzaga, mentre l’Atletico Sabotino riceverà all’”Andriollo” la Folgore. Tra le mura amiche dell’”Arnale Rosso” (anche se per il calendario a giocare in casa è l’Enea) la compagine allenata da Luca Velletri avrà 

Leggi tutto

img_1320Ventottesima giornata in Prima categoria. Match dall’esito scontato per le prime della classe: la Pro Calcio Fondi sarà impegnata nel derby con l’Enea Gonzaga, mentre l’Atletico Sabotino riceverà all'”Andriollo” la Folgore. Tra le mura amiche dell’”Arnale Rosso” (anche se per il calendario a giocare in casa è l’Enea) la compagine allenata da Luca Velletri avrà a disposizione il primo match-ball per chiudere il discorso riguardante il primo posto. Se si da un’occhiata ai numeri, è facile accorgersi che quello di stamani è un confronto letteralmente impietoso, in cui l’unico avversario che può (e deve) temere la Pro Calcio è proprio se stessa. Ma se il successo di Sorrentino e soci è praticamente annunciato, altrettanto lo è anche quello dell’undici di Danilo Micheletti contro la Folgore.

I biancoverdi hanno di fatto abbandonato ogni velleità di rimonta, ma vogliono comunque consolidare la seconda piazza con il più alto punteggio possibile in modo da garantirsi la partecipazione al prossimo campionato di Promozione attraverso i ripescaggi.

Per quanto riguarda la corsa alla Coppa Lazio, invece, il SS. Pietro e Paolo è la squadra, tra tutte le pretendenti, che ha l’impegno più abbordabile (almeno sulla carta): la truppa guidata da Pino D’Andrea, infatti, sarà di scena al “Tiziano Righetti” di Latina Scalo, dove proverà ad acquisire la certezza matematica della qualificazione. Il Podgora Chiesuola Carso cercherà di riscattare contro il Monte San Biagio il pesante 0-2 rimediato domenica scorsa contro il Città di Sermoneta (impegnato al “Cacciotti” di Maenza contro i ragazzi di Adalberto Marchetti).

La Nuova Circe, invece, proverà a portare a quattro il numero di vittorie consecutive e salire così a quota quarantanove punti: La Penna e compagni dovranno però vedersela con il Campoverde di Roberto Cavicchioli, più che mai determinato a difendere la quart’ultima piazza conquistata sette giorni fa a discapito dell’Atletico Bainsizza. I biancoverdi, infatti, hanno un punto di vantaggio sui ragazzi di Gaetano Franchini, che tra le mura amiche del “Parisotto” dovranno fare i conti con un R11 Latina ormai sicuro del mantenimento della categoria.

Completa il quadro Hermada-San Michele: gli uomini di Alberto Ziroli proveranno ad alimentare le residue speranze di Coppa Lazio.

Simone D’Arpino

Lascia un commento